Basket, Eurolega: Milano lotta ma cede al Barcellona

Seconda sconfitta in due partite per l'Olimpia, che perde 63-78 tra le mura amiche di Assago contro i catalani

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Milano lotta ma deve arrendersi al Barcellona. Al Forum di Assago, nella seconda giornata della regular season di Eurolega, l'Olimpia incappa nella seconda sconfitta della sua campagna europea: 63-78 il punteggio in favore dei catalani, terzi nella scorsa Eurolega e autentici dominatori della gara odierna, nonostante la squadra di Banchi provi a non mollare fino alla fine. Spettacolare la prova di Alex Abrines, 21 punti in 22 minuti con 5/5 da tre.

Semplicemente più forte il Barcellona, che mette in salita il cammino dell'EA7 verso le Top 16. La differenza tra le due squadre, al momento, sembra ancora più abissale di quanto non dica il punteggio: il gioco piuttosto confusionario e forzato di Milano sta tutto nel 3/21 da tre, gli ospiti invece chiudono sopra al 50 % dall'arco (11/21) e nel complesso danno una enorme dimostrazione di forza anche sotto canestro, con il gigantesco Pleiss (2,18, arrivato in estate da Baskonia) che mette in grosse difficoltà sia Samuels che Shawn James. Milano parte forte in difesa e nei primi cinque minuti concede solo 5 punti agli avversari: sul 17-9 per l'Olimpia il Barcellona piazza però un terrificante 13-0 di parziale e non si volta più indietro. Il terzo quarto è tutto a cavallo dei 10 punti di svantaggio per i meneghini, che forzano troppo sia con Gentile che con Hackett (28 minuti in cabina di regia per Daniboy, Ragland praticamente non pervenuto) e subiscono la serata di grazia di uno scatenato Abrines. Gli uomini di Banchi continuano a lottare anche nel quarto periodo e si meritano gli applausi di un generoso Forum. Ma ora servono vittorie e punti, a partire dalla difficilissima sfida di settimana prossima in casa del Bayern Monaco. Nelle altre gare, il Cska Mosca travolge 99-80 i campioni d'Europa del Maccabi Tel Aviv, privi di Devin Smith e Alex Tyus. Per i russi spiccano i 18 punti di Sonny Weems. Riscatto per il Galatasaray che a Istanbul supera 71-64 Valencia, cui non riesce una clamorosa rimonta. 8 punti in 18 minuti per Pietro Aradori nelle file turche. Primo storico successo per i lituani del Neptunas che battono 83-81 la Stella Rossa Belgrado: decisivi i 19 punti di Gailius. Nel gruppo C, quello di Milano, vincono Fenerbahce e Bayern Monaco. I turchi trascinati dai 27 punti dell'ex Lakers Andrew Goudelock, passano 91-76 in Polonia col Turow mentre i bavaresi, con 20 di Savanovic, piegano 81-75 il Panathinaikos.

TAGS:
Basket
Eurolega
EA7 Milano
Barcellona

I VOSTRI COMMENTI

Nessun commento