Basket, Italia: deferito Daniel Hackett

Il playmaker dell'Olimpia Milano, ascoltato per oltre un'ora dalla Procura federale, rischia un anno di squalifica

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Hackett, foto IPP

La Procura federale della Fip ha deferito al Giudice sportivo Daniel Hackett: il 26enne playmaker dell'Olimpia Milano, che nei giorni scorsi aveva abbandonato il raduno della Nazionale "senza giustificato motivo e senza autorizzazione", è stato ascoltato per un'ora e mezzo circa dalla Procura federale che gli ha chiesto una spiegazione dell'accaduto. Hackett rischia ora una pesante squalifica, da un minimo di cinque mesi a un massimo di un anno.

Dopo avere lasciato il ritiro della Nazionale a Trieste lo scorso venerdì, Hackett aveva motivato il suo comportamento attraverso un post pubblicato sul proprio profilo Facebook: "Ho un tendine malconcio, una lesione al costato e un disco della schiena sgretolato”, aveva scritto l’ex senese, precisando anche di avere la coscienza a posto di fronte a un’eventuale squalifica. A stretto giro di posta era arrivata la replica della Federazione, secondo la quale i referti medici in possesso di Hackett e i colloqui con lo staff medico dell’Olimpia “non avevano evidenziato alcuna particolare limitazione alla ripresa dell'attività".

Il giocatore conoscerà il proprio destino giovedì pomeriggio alle 15, quando è prevista l’udienza sul suo caso davanti al Giudice sportivo. Hackett, originario di Forlimpopoli, gioca in Italia dall'estate 2009 quando venne acquistato dalla Benetton Treviso. Prima di vestire la maglia dell'Olimpia Milano, squadra con cui ha appena vinto lo scudetto, ha indossato quelle di Pesaro (2010-11 e 2011-12) e Siena (2012-13 vincendo un altro scudetto).

TAGS:
Basket
Nazionale
Hackett

I VOSTRI COMMENTI

Nessun commento