Basket, il primo colpo di Milano è Joe Ragland

Il playmaker, di passaporto liberiano, firma per due anni e arriva da Cantù

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Joe Ragland, foto IPP

Il primo nuovo acquisto dell'Olimpia Milano per la stagione 2014/15 è Joe Ragland. Lo ha annunciato il club campione d'Italia su Twitter. Ragland, a Cantù nell'ultima stagione e mezza, ha firmato un contratto di due anni. Il playmaker (classe '89) arriva da Wichita State (Usa), ma ha passaporto liberiano e va a prendere il posto di Curtis Jerrells in cabina di regia, al fianco di Daniel Hackett. Ora attesa per Kleiza, che sembra vicinissimo.

Basket, il primo colpo di Milano è Joe Ragland

Joseph Alexander Ragland, Joe per tutti, è nato l’11 novembre 1989 a Springfield, nel Massachusetts. E’ alto 1.82 per 80 chili di peso. Ha giocato alla West Sprigfield High School per quattro anni e nell’ultimo è stato nominato miglior giocatore della regione. Dal 2008 al 2010 ha giocato al North Platte (Nebraska) Community College, dove in due anni ha segnato 19.5 punti di media con 3.1 assist e il 45.3% nel tiro da tre. Dopo due anni è stato reclutato da Wichita State dove ha giocato altre due stagioni. Nel 2010/11 ha segnato 13.5 punti di media con il 51.3% da tre e 3.2 assist a partita. Non è stato scelto nei draft NBA e ha giocato il primo anno professionistico a Murcia in Spagna (11.2 punti, 2.4 assist, 41.7% da tre) salvo trasferirsi a Cantù per giocare l’ultima fase della stagione e i playoffs (14.1 punti, 3.1 assist). Confermato a Cantù, nell’ultima stagione ha segnato 16.3 punti per gara con 3.5 assist (45.7% da tre). In Eurocup per lui 14.7 punti e 5.2 assist.

TAGS:
Milano
Olimpia
Mercato

I VOSTRI COMMENTI

gmandi - 17/07/14

Samuels sta impressionando a tal punto... che non ha ancora giocato un minuto

segnala un abuso

ChrisPaul3 - 17/07/14

Ragland per jerrels sicuramente ci guadagnamo offensivamente, ma perdiamo qualcosa in difesa. Ora sotto con una guardia di spessore che sappia spostare in entrambe le metà campo.
Kleiza non mi è mai piaciuto, ma, oggettivamente, è un grosso giocatore per esperienza (7 anni in NBA 2 in top club di eurolega) e va a prendere il posto da 3-4 di kangur.
Poi potremo pensare ai centri, dato che lawal non sembra rinnovi e samardo sta ben impressionando alla SL con new Orleans..

segnala un abuso