Eurolega, Final Four Milano: Maccabi sul tetto d'Europa

La formazione di Tel Aviv batte 98-86 il Real Madrid dopo un supplementare. Terzo il Barcellona, quarto il CSKA Mosca

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Real Madrid-Maccabi Tel Aviv (Afp)

Miracolo a Milano! In un Forum dipinto di giallo il Maccabi Tel Aviv batte 98-86 il Real Madrid dopo un supplementare e conquista il titolo di campione d'Europa alle Final Four di Eurolega disputatesi ad Assago. Gli israeliani, seguiti da circa 6mila tifosi, hanno giocato una gara perfetta contro la corazzata blanca e nel supplementare Tyrese Rice, 26 punti, ha firmato lo strappo decisivo. Terzo il Barcellona, quarto il CSKA Mosca di Messina.

La finalissima si apre con una buona partenza del Maccabi Tel Aviv che, spinto dall'incredibile tifo dei suoi tantissimi tifosi presenti al Forum, si porta sul 13-7 dopo un canestro dell'ex trevigiano Devin Smith. Il Real Madrid non si fa impressionare e, con le giocate di Rudy Fernandez e del veterano lungo Felipe Reyes, 10 e 12 punti all'intervallo, confeziona un break di 19-2 che porta i blancos sul 26-15. Coach Blatt si prende anche un tecnico per proteste ma il Maccabi non crolla e rientra anche dopo un altro -11 sul 33-22. La rimonta è firmata soprattutto da David Blu che mette 4 liberi e la bomba allo scadere del primo tempo che fissa il punteggio sul 35-33 alla pausa lunga. Nel secondo tempo è una sfida tiratissima, punto a punto, con un continuo botta e risposta tra Fernandez e Rodriguez da una parte, e Hickman e Smith dall'altra. A fine terzo quarto il Real Madrid è avanti 47-46 sul Maccabi ma il bello deve ancora venire. Nel quarto periodo la musica non cambia e il finale è incandescente: Tyus fa +2 sul 69-67, Mirotic pareggia a rimbalzo, poi Rice fa 73-69 a 58 secondi dalla fine ma il Real è gelido dalla lunetta, Rodriguez e Bouroussis non sbagliano e fanno 73-73. Gli israeliani hanno il tiro per vincere ma la tripla di Rice a pochi secondi dal termine si spegne sul ferro mandando così il match all'overtime. Nel prolungamento il Maccabi Tel Aviv allunga subito con uno scatenato Rice che infila i liberi, la bomba dell'81-77 e firma l'assist per l'affondata di Alex Tyus. Intanto il Real Madrid, con coach Laso che lascia Rodriguez in panchina a inizio overtime, affonda: Sergio rientra e mette la bomba del -6 sull'88-82 ma il Maccabi non sbaglia mai dalla lunetta e sigilla un titolo incredibile. Per i gialli di Tel Aviv, del patron Simon Mizrahi, è il primo trionfo europeo dopo la doppietta 2004 e 2005 e le tre finali perse nel 2006, 2008 e 2011.

LA FINALINA AL BARCELLONA

E' il Barcellona a chiudere al terzo posto queste Final Four di Eurolega a Milano dopo aver battuto 93-88 il CSKA Mosca di Ettore Messina nella finalina. Le due squadre, ancora frastornate e deluse dopo le semifinali, faticano ad esprimere un buon gioco ma i catalani, spinti da Navarro e Lampe, poco utilizzati nella gara col Real Madrid, portano i blaugrana alla vittoria con 20 e 17 punti rispettivamente. Decisivo l'allungo nel terzo quarto firmato da Navarro, che è diventato recordman delle Final Four con 31 triple totali, per il 65-55, e poi il 9-2 a metà quarto periodo per il 91-72 griffato da Lampe e dalle triple di Oleson e Papanikolaou. Al CSKA, apparso veramente svuotato, non sono bastati i 13 punti di Kaun e gli 11 di Krstic. Le due squadre chiudono a posizioni invertite rispetto a Londra un anno fa, quando i russi finirono terzi proprio davanti al Barça.

TAGS:
Basket
Eurolega
Real Madrid
Maccabi Tel Aviv

I VOSTRI COMMENTI

conterosso-di-maggio - 18/05/14

La coppa avrebbe potuto vincerla l'Olimpia se Gentile non si fosse infortunato il mese scorso. Sport bellissimo, comunque.

segnala un abuso