Nba: arriva Belinelli, Spurs avanti 1-0

San Antonio e Miami dominano Gara 1 contro Portland e Brooklyn. Buon minutaggio e 19 punti per l'azzurro, finalmente decisivo

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Marco Belinelli (Afp)

Finalmente Belinelli. Dopo aver agito da comparsa nel corso della prima serie playoff Nba contro Dallas, l'azzurro diventa protagonista in gara 1 contro Portland e con 19 punti aiuta gli Spurs a vincere in scioltezza 116-92 (Parker 33; Aldridge 32). Anche Miami dà la sensazione di iniziare una passeggiata di salute contro i Nets: all'AmericanAirlines Arena gli Heat travolgono Brooklyn 107-86 (James 22; Williams e Johnson 17): è 1-0 nella serie.

Si parte da Marco Belinelli: in netta difficoltà nella delicata serie contro i Mavs, il talento di San Giovanni in Persiceto approccia invece alla perfezione la prima sfida contro i Blazers. L'azzurro trova un buon minutaggio (28' in campo) e ottime percentuali (7/9 complessivo dal campo) contribuendo attivamente alla netta vittoria degli Spurs. Portland non entra mai in gara e nei due periodi conclusivi resta sempre ad almeno 20 punti di scarto dai padroni di casa. Il migliore è ancora una volta Tony Parker, che dopo i 32 punti in Gara 7 contro Dallas ne mette a referto altri 33 con 9 assist e stronca la tenue resistenza degli avversari. "Tony gioca così da molti anni - l'elogio a fine gara di coach Popovich -, non ha fatto nulla di più di quello che fa sempre. E' la nostra principale risorsa offensiva, crea per sé e per tutti in attacco e, anche se molti non lo notano, gioca divinamente anche in difesa". Lo sweep contro i Bobcats e la conseguente settimana di riposo ha invece giovato a Miami, che resta ovviamente la principale favorita per il titolo. Anche gli Heat dominano Gara 1 contro Brooklyn, che quest'anno in cinque partite aveva sempre vinto contro gli uomini di coach Spoelstra. Ma quando conta LeBron e compagni non sbagliano: James si "limita" a 22 punti, 5 rimbalzi e tre assist (comunque il miglior marcatore del match), Ray Allen è in giornata e ne aggiunge 19, la difesa limita la pericolosità di Williams e compagni e il gioco è fatto. "E' solo Gara 1 - commenta Spoelstra a fine partita -, ma senza dubbio mi sono piaciuti il dinamismo e l'energia messi in campo". Tra due giorni si torna in campo, sempre all'AT&T Center e all'AmericanAirlines Arena: Spurs e Heat possono già scappare.

TAGS:
Basket
Nba
Spurs
Belinelli

I VOSTRI COMMENTI

Nessun commento