Nba: scatto Memphis, Pacers show coi Thunder

I Grizzlies battono i Lakers conservando l'ottavo posto ad Ovest. Indiana sconfigge Oklahoma nonostante i 38 di Durant consolidando il primato ad Est

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Nba: scatto Memphis, Pacers show coi Thunder

Al via l'ultima settimana di regular season in Nba. Le uniche due squadre in lotta per accedere ai playoff sono i Grizzlies e i Suns. Nella notte in campo Memphis che ha sconfitto 102-90 i Lakers mantenendo l'ottava posizione ad Ovest con un record di 48 vittorie e 32 sconfitte contro il 47-33 di Phoenix. I Pacers, invece, consolidano il primato ad Est battendo 102-97 i Thunder nonostante i 38 punti del solito Durant.

I Grizzlies espugnano lo Staples Center di Los Angeles battendo i Lakers 102-90 portando a casa una vittoria che potrebbe risultare fondamentale ai fini della qualificazione playoff. Memphis trae giovamento dall'ottima vena realizzativa di Mike Conley, autore di 24 punti e di Marc Gasol, in doppia doppia con 18 punti e 15 rimbalzi. Per i gialloviola è l'ennesima serata da dimenticare di una stagione davvero negativa.

Scatto Pacers: Indiana resta da sola in vetta ad Est scavalcando di una vittoria Miami grazie al successo per 102-97 su Oklahoma. Grande protagonista dell'incontro è Lance Stephenson che mette a referto una tripla doppia da 17 punti, 10 rimbalzi e 11 assist e segna la tripla del 97-91 che chiude virtualmente il match. Ai Thunder non bastano i 38 punti di un immenso Kevin Durant.

Spettacolo anche al Moda Center di Portland dove i Blazers hanno avuto la meglio per 119-117 su Golden State soltanto all'overtime. Sulla sirena del quarto quarto Draymond Green porta i Warriors al supplementare siglando il triplone del 105 pari. Nonostante la serata sfortunata per la franchigia californiana, Stephen Curry mette a tabellino ben 47 punti, dimostrando di essere caldissimo in vista dei playoff. La gara è però decisa da un canestro di LaMarcus Aldridge e dalla tripla di Iguodala finita sul ferro.

L'unico italiano in campo nella notte Nba è stato, infine, Gigi Datome che ha giocato 13 minuti senza segnare punti ma mettendo a referto 4 rimbalzi nella sconfitta dei suoi Pistons per 116-107 contro Toronto. Tra i Raptors ottima prova di DeMar DeRozan, autore di 30 punti.

I VOSTRI COMMENTI

Nessun commento