Nba: Nowitzki-Ellis, Dallas centra i playoff

I Mavericks battono Phoenix e si assicurano la post-season; si qualifica anche Atlanta che stende Miami e fa piangere i Knicks

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Nowitzki, AFP

Grazie a una prova magistrale di Ellis (37 punti, record stagionale) e Nowitzki (23), Dallas batte 101-98 Phoenix e centra la matematica qualificazione ai playoff. Fa festa anche Atlanta che, grazie al successo su Miami (98-85) si assicura l’ottava posizione a Est. Il successo degli Hawks fa piangere i Knicks: per loro la stagione Nba finisce qui. Notte da leone per James Harden che firma 33 punti nel successo per 111-104 di Houston su New Orleans.

La copertina di giornata la merita Dallas. I campioni Nba 2011 rimontano Phoenix, si impongono 101-98 e festeggiano la matematica qualificazione ai playoff. A fare la differenza sono Monta Ellis e Dirk Nowitzki: il primo sfoggia la migliore prestazione stagionale, 37 punti, proprio nella partita più importante dell’anno, il secondo mette a referto 21 dei suoi 23 punti nella seconda parte dell’incontro, quella nella quale Dallas mette a segno la rimonta che vale il successo: all’intervallo lungo i Mavericks erano a -11. A fine partita coach Rick Carlisle non ha dubbi: “Abbiamo vinto perché abbiamo uno dei giocatori più forti del pianeta, Nowitzki; e perché Ellis, quando abbiamo avuto bisogno di lui, ha giocato la sua migliore partita”.

A Est fa festa anche Atlanta: gli Hawks battono 98-85 Miami (cui non bastano i 27 punti di LeBron James), ottengono la terza vittoria di fila e brindano alla qualificazione matematica ai playoff. Un risultato, questo, che fa piangere New York: a due partite dalla fine della regular season, i Knicks sono fuori dalle prime otto della Eastern Conference. Nella griglia playoff già definite 15 squadre su 16: resta solo da stabilire una squadra a Ovest che uscirà tra Memphis e Phoenix. E resta da capire chi tra Indiana e Miami vincerà il duello per conquistare la Eastern Conference.

Nelle altre partite della notte da segnalare la super prova di James Harden che, con 33 punti, trascina Houston al successo contro New Orleans: finisce 111-104 per i Rockets. Tutto facile per i Los Angeles Clippers che sconfiggono 117-101 i Sacramento Kings e festeggiano un doppio primato nella storia della franchigia: il numero di successi complessivi in stagione (56) e quello di successi allo Staples Center (33).

TAGS:
Basket
Nba
Dallas
Playoff
Miami
Indiana

I VOSTRI COMMENTI

Nessun commento