Nba: la corsa ad ovest verso i Playoff

Nella Western Conference è bagarre per gli ultimi due posti disponibili: Dallas, Memphis, Phoenix, una rimarrà fuori dalla postseason. Ed anche Golden State rischia

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Nba: la corsa ad ovest verso i Playoff

Con i Playoff Nba alle porte (cominceranno il prossimo 19 aprile) si sta piano piano completando la lista delle sedici squadre, otto per conference, che si giocheranno il Larry O'Brien Trophy. Se ad est i giochi sembrano ormai fatti, con New York che ha superato di slancio Atlanta per l'ottavo gradino, ad ovest ci sono tre squadre per due posti: Dallas, Phoenix e Memphis. Con Golden State, al momento sesta, che non si trova ancora a distanza di sicurezza.

Ma quali match attendono queste quattro squadre da qui alla fine della regular season?
Partiamo dalla squadra di Marc Jackson, che non può dormire sonni tranqulli nonostante il record di 46-29. Curry e compagni hanno un calendario abbastanza favorevole da qui alla fine: sette match, sei dei quali contro squadre che non hanno più nulla da chiedere come Kings, Lakers e Nuggets. Il vero rischio è rappresentato dalla trasferta al Moda Center contro Portland. Ci vorrebbe un tracollo generale per vedere i californiani fuori dalla postseason.

Complesso invece il quadro per le altre tre contendenti: i Mavs (record 45-31), dopo aver battuto i Clippers, rimarranno a L.A. per il back-to-back contro i derelitti Lakers. Le trasferte ad ovest per Nowitzki e compagni continueranno contro Kings e Jazz. Poi nell'ultima settimana fuochi d'artificio, con un confronto con gli Spurs e due scontri diretti, contro le rivali Phoenix (44-31) in casa, e Memphis (44-31), ultima giornata in trasferta.

La squadra di Joerger, che ha trovato linfa vitale dall'ottimo momento di Zach Randolph, e quella di Hornacek, si ritroveranno una contro l'altra il 14/4 in casa dei Suns, che nel loro cammino incontreranno anche corazzate come Thunder, Trail Blazers e Spurs. Meno ostacoli sembra avere la franchigia del Tennessee: a parte San Antonio, i vice campioni ad ovest avranno scontri favorevoli, almeno sulla carta, con Nuggets e Lakers. Calendario alla mano, sembrano i Suns quelli che dovrebbero rassegnarsi a veder i Playoffs sul divano. Ma fino all'ultimo secondo, nel selvaggio West, tutto può succedere.

TAGS:
Nba
Playoffs
Dallas
Memphis
Phoenix

I VOSTRI COMMENTI

Nessun commento