Nba: Durant-Westbrook e gli Spurs cadono

Alla Chesapeake Energy Arena si ferma a 19 vittorie consecutive la striscia della squadra di Popovich: 8 i punti per Belinelli

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Nba: Durant-Westbrook e gli Spurs cadono

Ormai è ufficiale: Kevin Durant è gli Oklahoma City Thunder sono diventati la nemesi dei San Antonio Spurs. La squadra di Popovich perde il quarto match su quattro gare giocate in stagione contro i Thunder per 106-94, con 8 punti uscendo dalla panchina per Belinelli. Si ferma così la striscia vincente di 19 vittorie consecuive messe assieme dai neroargento. Dallas fa un bel passo avanti verso i Playoffs battendo a domicilio i Clippers.

Ma partiamo dalla Chesapeake Energy Arena, dove scendevano in campo le prime due squadre della Western Conference: senza Ginobili, tenuto a riposo da Popovich, i texani chiudono comunque avanti all'intervallo, ma nel terzo quarto parte la rimonta Thunder, griffata dal duo Westbrook-Durant. L'ex Ucla e l'accreditatissimo futuro Mvp della regular season mettono insieme 55 punti: per il numero 0 dei Thunder anche sei assist e quattro rubate, mentre KD all'inizio del terzo periodo non trova più sulla sua strada il silenzioso ma letale difensivamente Kawhi Leonard, e si scatena mettendo a segno dodici punti fondamentali per il 106-94 finale. In casa Spurs, che rimangono comunque in testa alla Western Conference, ci sono 17 punti a testa per Leonard e Duncan, mentre si ferma ad 8 con tre su dieci dal campo Marco Belinelli.

Rimaniamo ad ovest e spostiamoci in California, dove allo Staples Center i Los Angeles Clippers, terza forza della Conference e già sicuri dell'accesso ai Playoffs ospitavano i Dallas Mavericks, coinvolti in una corsa forsennata con Golden State, Phoenix e Memphis: quattro squadre per due posti nella postseason. E Nowitzki e compagni lanciano un messaggio alle avversarie, battendo 113-107 la squadra di Rivers. Il tedesco mette a referto 26 punti, con 19 di Calderon e 16 di un sempre affidabile Vince Carter. Per i Clippers, prova maiuscola di Blake Griffin, che mette a segno la prima tripla doppia della stagione con 25 punti, 11 rimbalzi e 10 assist. Anche un po' di paura nei secondi finali, con la caviglia destra del centro che si gira pericolosamente.

TAGS:
Nba
Basket
Spurs
San antonio

I VOSTRI COMMENTI

gobbidal1897 - 04/04/14

non ce stata partita, con i thunder ben organizzati e con un OTTIMO DURANT, oklahoma è capace di are filo d TORCERE A MIAMI

segnala un abuso