Nba: Belinelli super, San Antonio stende i Kings

Gli Spurs vincono a Sacramento con 17 punti dell'azzurro; i Thunder espugnano Toronto dopo due overtime: Durant ne fa 51

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Kevin Durant, foto Afp

Salgono a 12 le vittorie consecutive di San Antonio. Gli Spurs espugnano Sacramento battendo 99-79 i Kings e Marco Belinelli brilla ancora: l'azzurro parte dalla panchina ma si rivela il migliore realizzatore dei suoi con 17 punti, 13 dei quali nell'ultimo periodo. Sofferto successo dei Thunder che stendono i Raptors solo dopo due overtime (119-118): Durant ne mette a referto 51; vincono Miami e Indiana, i Lakers vanno ancora ko.

Oltre a Belinelli, San Antonio manda in doppia cifra anche Leonard (15), Parker (14), Ginobili (14) e Duncan (10), mentre Splitter centra una doppia doppia (11 punti + 11 rimbalzi). A Sacramento non bastano i 18 di Isaiah Thomas, miglior realizzatore dell’incontro.
Oklahoma City costretta agli straordinari per avere la meglio sui Raptors: un layup di Johnson a 17 secondi dalla sirena regala il pareggio a Toronto (96-96) e prolunga la partita all’overtime. Nel primo tempo supplementare è Lowry con una tripla a salvare ancora i Raptors portandoli sul 107-107 a sette secondi dalla fine; Durant fallisce il colpo del ko, ma lo rimanda al secondo overtime: rimbalzo difensivo e tripla micidiale, a un secondo dalla fine, che vale il sorpasso dei Thunder e il 119-118 finale. Durant chiude con 51 punti, 12 rimbalzi e 7 assist.
A Miami basta un LeBron James in formato normale (15 punti per lui) per vincere la resistenza di Memphis: i Grizzlies escono comunque dal campo a testa alta sfoggiando un ottimo Zach Randolph (25), ma a sorridere alla fine sono gli Heat, che si impongono 91-86. Molto positiva la prova di Ray Allen che conferma il suo ottimo momento di forma firmando 18 punti.
Tutto facile per Indiana che batte 91-79 i Bulls mandando in doppia cifra l’intero quintetto iniziale e Luis Scola (19). Con qualche brivido di troppo nel finale, New York vince 93-92 a Philaldelphia e brinda all’ottavo successo di fila.
Sprofondano i Lakers che allo Staples Center rimediano contro Washington il settimo ko negli ultimi otto incontri: i Wizards si impongono 117-107 e sognano un posto nei playoff, traguardo che non raggiungono da sei anni.
Completano il quadro delle partite giocate nella notte tre successi casalinghi (Brooklyn-Boston 114-98, Dallas-Denver 122-106 e Phoenix-Detroit 98-92) e quello di New Orleans sul parquet di Atlanta (111-105).

TAGS:
Basket nba
San antonio
Marco belinelli
Kevin durant

I VOSTRI COMMENTI

Nessun commento