Nba: Indiana trionfa all'overtime, Pistons ko

I Pacers battono 112-104 nel supplementare Detroit: Datome guarda ancora una volta la gara dalla panchina

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Nba: Indiana trionfa all'overtime, Pistons ko

I Pacers non smettono di stupire ed espugnano Detroit battendo 112-104 i Pistons. Gli attuali leader della Eastern Conference però conquistano la vittoria soltanto all'overtime con i padroni di casa che danno filo da torcere fino all'ultimo. Eroe di serata è Paul George, autore di 30 punti. I Knicks battono 115-94 i Bucks, mentre i Bulls conquistano un importante successo (94-87) contro Sacramento. Chicago mantiene così la quarta posizione a Est. 

Partita equilibrata quella di Detroit con i Pistons che chiudono addirittura sul più 19 (60-41) all'intervallo lungo. I padroni di casa sono trascinati da Josh Smith: 23 punti per lui. Nel secondo tempo, però, i Pacers tornano a farsi sotto recuperando il gap grazie a Paul George che, oltre ai 30 punti, serve 7 assist con 8 rimbalzi. Buona anche la prestazione di Evan Turner che chiude con 20 punti. All'overtime è un dominio di Indiana che strappa il parziale vincente di 12-4.

Ottimo momento di forma per i Knicks che, contro i Bucks, conquistano la loro sesta vittoria consecutiva vincendo 115-94. Top scorer della gara è il solito Carmelo Anthony con 23 punti. Sono 20 invece i punti di Timothy Hardaway Jr. I Bulls, infine, si mantengono saldamente al quarto posto ad Est battendo 94-87 Sacramento. Ai Kings non bastano i 26 di Isaiah Thomas e i 25 di DeMarcus Cousins per avere la meglio di Chicago, trascinata da un superbo Joakim Noah, autore di una doppia doppia (23 punti, 11 rimbalzi e 8 assist).

TAGS:
Nba
Indiana
Basket

I VOSTRI COMMENTI

Nessun commento