Nba: riscossa Miami, Knicks e Clippers non si fermano

Dopo tre sconfitte tornano al successo gli Heat che battono Washington. Quarta vittoria di fila per New York, ottava per i Clips

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Amar'e Stoudemire e J.R. Smith. Foto Ansa

Torna il sorriso a Miami. Nella notte Nba gli Heat battono 99-90 Washington e ritrovano così il successo dopo 3 ko di fila: James il migliore, ne mette 23. Prosegue il periodo positivo di Knicks e Clippers: quarto successo consecutivo per i newyorkesi che stendono Philadelphia, ottavo per la formazione di Los Angeles che manda al tappeto Phoenix con i 37 punti di Griffin. Scivolone invece di Toronto, sconfitto nel finale sul parquet di Brooklyn.

All'AmericanAirlines Arena tutti si aspettano il riscatto di Miami che, puntualmente, arriva. Gli Heat restano avanti per quasi tutto il corso della gara ma non riescono mai a prendere il largo. Ad inizio ripresa, dopo aver raggiunto il massimo vantaggio (+12, 59-47), subiscono il ritorno di Washington che chiude in parità il terzo periodo (73-73). Nel terzo quarto continuano a rispondere colpo su colpo i Wizards, trascinati da Beal (18) e Webster (17), ma sull'83-84 arriva il ruggito dei detentori dell'anello che con un parziale di 12-0 mettono in cassaforte la vittoria.
Grande equilibrio anche al Madison Square Garden, ma solo nel primo tempo: Philadelphia parte forte, resta avanti fino a metà del secondo quarto, ma poi subisce la reazione di New York. I Knicks, trascinati dai 28 punti di Hardaway, prendono le redini del match nella ripresa e nell'ultimo quarto dilagano e chiudono 123-120; ai 76ers non basta la tripla doppia di Carter-Williams (23 punti, 10 assist e 13 rimbalzi) per evitare 17esima sconfitta consecutiva.
Allo Staples Center di Los Angeles, invece, i riflettori sono tutti per Griffin, che trascina alla vittoria i suoi Clippers 112-105 su Phoenix: i californiani volano anche sul +25 (79-54), ma nel finale sono costretti ad arginare il ritorno furioso dei Suns, capaci di arrivare sino al -4. C
Chiudono il programma le vittorie interne di Charlotte, 105-98 con Denver, di Brooklyn, 101-97 con Toronto, e di Milwaukee, 105-98 con Orlando. Infine si registra la vittoria esterna di Atlanta che, dopo 6 ko di fila, rialza la testa e s'impone 112-110 in casa dei Jazz.

TAGS:
Basket nba
Miami
Ny knicks
Clippers
Toronto

I VOSTRI COMMENTI

dhs221 - 11/03/14

iffhs

segnala un abuso