Nba: Spurs battuti dai Rockets, Belinelli ne fa 11

San Antonio ko nel derby texano, i Pacers vincono in casa dei Lakers. Celtics travolti dai Knicks

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Belinelli, AFP

Sette le gare Nba giocate nella notte. Marco Belinelli firma 11 punti ma i suoi San Antonio Spurs perdono 97-90 il derby texano con i Rockets e, dopo il ko con gli Heat, incassano due sconfitte di fila per la prima volta in stagione. I Pacers riscattano la sconfitta di Denver andando a vincere 104-92 sul parquet dei Lakers. I Knicks travolgono i Celtics, sconfitte casalinghe per Trail Blazers e Warriors contro Grizzlies e Wizards.

Marco Belinelli parte nel quintetto base e, almeno nei primi due quarti, gli Spurs sembrano controllare senza problemi il match contro i Rockets privi dell'infortunato James Harden, fermato da un problema a un dito della mano. San Antonio arriva anche al +15 ma si squaglia nel terzo quarto, Dwight Howard (23 punti) e Jeremy Lin (18) guidano la rimonta di Houston e i Rockets tornano al successo dopo il doppio ko contro Grizzlies. Grizzlies che centrano la loro terza vittoria di fila in casa dei Trail Blazers, battuti con un netto 98-81 (23 punti per Zach Randolph). Memphis, nona a Ovest con una partita e mezzo di distacco da Dallas, resta così attaccata al treno playoff.

David West (19 punti) è il miglior realizzatore dei Pacers nel successo allo Staples Center contro i Lakers (21 punti a testa per Gasol e Meeks), ai Warriors non bastano i 23 punti di Steph Curry per evitare il ko casalingo contro i Wizards guidati da Bradley Beal (20 punti e 7 rimbalzi). Anthony Davis (30 punti e 7 rimbalzi) trascina i Pelicans contro i Cavaliers, piegati 100-89, mentre i Pistons (Jennings 20, Smith 16) non hanno nessun problema in casa contro i Magic, battuti 103-87.

I VOSTRI COMMENTI

Nessun commento