Nba: Warriors ko a Brooklyn, bene gli Spurs

Dopo 10 vittorie di fila Golden State cade coi Nets. Belinelli segna 17 punti contro Dallas. 2 punti per Datome nella sconfitta dei Pistons

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Afp

Nove gare giocate nella notte Nba. I San Antonio Spurs battono 112-90 i Dallas Mavericks nel derby del Texas. I neroargento, senza Ginobili, possono contare sui 25 punti di Tony Parker e sui 17 (6 su 9 al tiro, 2 su 3 da tre) di Marco Belinelli in uscita dalla panchina. Rivede il campo Gigi Datome: per l'azzurro 2 punti in due minuti nella sconfitta 112-91 dei Detroit Pistons in casa dei Toronto Raptors guidati da Lowry, 21 punti.

Il colpo della notte arriva dal Barclays Center dove i Brooklyn Nets battono 102-98 i bollenti Golden State Warriors, reduci da dieci vittorie di fila. I californiani hanno uno spettacolare Stephen Curry da 34 punti e 7 assist ma proprio lui si fa rubare la palla da Kevin Garnett nel possesso decisivo, coi suoi sotto di 3 a 12 secondi dalla fine. Brooklyn, al quarto successo di fila, rimonta da -16 e si impone grazie ai 27 punti di Joe Johnson e ai 17 di Blatche. Perdono anche gli Indiana Pacers, la miglior squadra della Lega: i ragazzi di Vogel, nonostante i 28 punti di George, cadono 97-87 sul campo degli Atlanta Hawks guidati da Kyle Korver, 17 con 3 triple.

Momento nero per i Los Angeles Lakers, battuti 113-99 al Toyota Center dagli Houston Rockets. Per i gialloviola (25 di Nick Young) si tratta della nona sconfitta in dieci gare (peggior bilancio dal 2004-05) ma c'era poco da fare contro il Barba, James Harden, autore di 38 punti (il primo Rocket a segnare almeno 37 punti in tre gare consecutive da Olajuwon nel 1994-95). Successo esterno dei Phoenix Suns, 104-103 sul campo dei Minnesota Timberwolves, grazie al canestro dall'angolo nei secondi conclusivi di Gerald Green.

Nelle altre gare, gli Washington Wizards passano 102-96 a New Orleans coi Pelicans, i Portland Trail Blazers travolgono 110-94 gli Orlando Magic (tripla doppia per Batum da 14 punti, 10 rimbalzi e 14 assist), i Los Angeles Clippers superano 111-105 i Boston Celtics (29 punti di Griffin).

TAGS:
Basket
Nba
Sport usa

I VOSTRI COMMENTI

Nessun commento