Basket, Serie A: EA7 in scioltezza, Pesaro piegata

L'Olimpia vince 94-73 il posticipo della decima giornata e aggancia Bologna e Roma al quinto posto

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Gentile in azione, foto LaPresse

Tutto facile per Milano contro Pesaro nel posticipo della decima giornata della regular season di basket. L'Olimpia di Luca Banchi vince 94-73 grazie a un super Keith Langford (autore di 25 punti), coglie la sesta vittoria in campionato sul campo dell'ultima in classifica, sale a 12 punti e aggancia Bologna e Roma al quinto posto. Per i marchigiani, inchiodati a quota 2 punti, arriva invece il nono ko stagionale.

L'EA7, reduce dalla vittoria in Eurolega contro il Bamberg che è valsa la qualificazione alla Top 16, parte a rilento e trova solo una volta la via del canestro nei primi quattro minuti di gara. Sull'8-2 per i padroni di casa la squadra di Banchi comincia a giocare e, trascinata da Langford e Gentile, mette per la prima volta la testa avanti a 1'04" dalla fine del primo quarto, che si chiude con la tripla di Gentile per il 23-20 degli ospiti.
E' in avvio di secondo quarto, però, che l'EA7 scava il solco decisivo. Langford e compagni piazzano un parziale di 12-2 (da 21-23 a 23-35) che in pratica decide la partita, Milano arriva all'intervallo sul +12 (43-55) e dilaga nel secondo tempo, quando Pesaro sprofonda fino a -22. Per Milano, oltre ai 25 punti di Langford, ci sono i 16 di Gentile e i 12 di Moss, il miglior realizzatore di Pesaro è Turner con 17.

TAGS:
Basket
Pesaro
Milano

I VOSTRI COMMENTI

Nessun commento