Basket, la Montepaschi cade a Cantù

L'Acqua Vitasnella si impone al termine di una partita bellissima: finisce 90-88

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Cantù-Siena (LaPresse)

La Montepaschi Siena cade 90-88 sul campo dell'Acqua Vitasnella Cantù nel posticipo della 7.a giornata di serie A e viene agganciata al secondo posto con 10 punti. Resta sola in vetta la Enel Brindisi a quota 12. Partita bellissima al Pianella dove i brianzoli, costretti quasi sempre ad inseguire, trovano il successo in volata grazie ad una palla recuperata su una rimessa toscana nei secondi finali. La Mens Sana si mangia le mani per l'occasione persa e incappa nella seconda sconfitta di fila dopo quella di Istanbul col Galatasaray in Eurolega.

Il primo tempo vede la Montepaschi partire forte, spinta da Hackett e Carter, poi però Cantù rientra e va anche avanti sul 33-31 con un canestro di Ragland. Siena chiude avanti all'intervallo 44-41 con 5 punti in fila di Hunter (17 per lui). Nella ripresa la Mens Sana scappa ancora via, toccando il +8 sul 60-52, ma ancora una volta i brianzoli tornano sotto grazie a Gentile e Jenkins, i migliori con 16 punti. Il finale è punto a punto: Ragland porta avanti 88-87 Cantù con due liberi, poi sull'azione successiva i padroni di casa recuperano la palla e allungano sul 90-87 con altri liberi di Ragland e Leunen. Nell'ultimo possesso Hackett, 25 punti, subisce fallo e va in lunetta: segna il primo, sbaglia appositamente il secondo nel tentativo di recuperare il rimbalzo ma la palla la prende Leunen che la blinda facendo scorrere l'ultima manciata di secondi.

TAGS:
Basket
Cantù
Siena

I VOSTRI COMMENTI

Nessun commento