Basket Nba, non si ferma la marcia di Indiana

Messi k.o. anche i Grizzlies 95-79. Belinelli: 12 punti contro Philadelphia

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Marco Belinelli, foto LaPresse

Nove gare nella notte Nba. Continuano a volare gli Indiana Pacers che battono 95-79 i Memphis Grizzlies, centrano l'ottavo successo in altrettante gare e restano imbattuti. Per Indiana è la miglior partenza della loro storia: la squadra di Vogel ha 23 punti dal solito Paul George, ma il vero protagonista è Lance Stephenson. 'Born Ready', questo il suo soprannome, stampa la prima tripla doppia in carriera: 13 punti, 11 rimbalzi e 12 assist.

Volano anche i San Antonio Spurs che, nonostante Tim Duncan resti a riposo, travolgono 109-85 i Philadelphia 76ers. Buona prova per Marco Belinelli che chiude con 12 punti (5 su 11 al tiro), 6 rimbalzi e 2 assist in 22 minuti. Miglior marcatore è Danny Green con 18 punti frutto di un 5 su 7 da tre.
Non vede il campo invece Gigi Datome nella sconfitta 109-103 dei Detroit Pistons sul campo dei Portland Trail Blazers, trascinati dai 25 punti di Lillard. Ai Pistons non bastano i 28 di Jennings e i 16 con 16 rimbalzi di Drummond.
I Los Angeles Clippers battono 109-107 in volata i Minnesota Timberwolves: gli ospiti hanno la chance di pareggiare nell'ultimo possesso ma sbagliano il tiro prima Martin, poi Pekovic e infine Love a fil di sirena. I tre segnano rispettivamente 30, 25 e 23 punti. Nei Clippers spiccano i 25 di Chris Paul.
A Chicago i Bulls piegano 96-81 i Cleveland Cavaliers: Derrick Rose segna 16 punti ma poi esce per un problema muscolare alla coscia, infortunio che non sembra comunque grave.
Le altre gare: quarta vittoria di fila dei Boston Celtics che battono 120-105 i Magic, Houston piega Toronto 110-104 dopo due supplementari, Denver vince 100-81 sul campo degli Utah Jazz mentre Atlanta vince 103-94 in casa dei Bobcats.

TAGS:
Basket
Basket nba
Marco belinelli
Indiana

I VOSTRI COMMENTI

Nessun commento