Basket: Siena cade a Reggio Emilia. Roma e Sassari non si fermano

Per la Mens Sana secondo ko consecutivo dopo quello in Eurolega

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Basket: Siena cade a Reggio Emilia. Roma e Sassari non si fermano

I campioni d'Italia della Montepaschi Siena inciampano al PalaBigi contro la Grissin Bon Reggio Emilia nella seconda giornata di Serie A. La Mens Sana perde 67-59 e incassa il secondo stop consecutivo dopo quello in Eurolega contro il Galatasaray: i ragazzi di Crespi, forse stanchi per l'impegno europeo, rincorrono fin da subito e non trovano il modo di riaprire il match. Vincono, invece, Roma, Sassari contro Cantù e Bologna.

A Siena, che paga una pessima serata al tiro (5 su 24 da tre) non bastano i 18 punti di Josh Carter, l'unico a salvarsi mentre per Reggio Emilia brilla Troy Bell, 22 punti.

Il big match di Sassari tra la Dinamo e Cantù, entrambe vincitrici in settimana in Eurocup, si risolve solo nel quarto periodo in favore dei padroni di casa, che si impongono 83-69 e restano a punteggio pieno. E' Drake Diener, travolgente con 31 punti (5 su 9 da tre), a scavare il solco decisivo nei minuti conclusivi. Ai brianzoli non bastano i 17 di Joe Ragland. L'altra reduce dall'impegno in Eurocup in settimana è Roma che riscatta lo stop contro Gravelines battendo 67-59 la Enel Brindisi. Anche l'Acea risolve la questione nell'ultimo periodo grazie a Ignersky, 17 punti con 5 triple, e Hosley, 10.

La Reyer Venezia asfalta la Sutor Montegranaro di coach Recalcati 102-68 e riscatta lo scivolone all'esordio a Caserta: spiccano i 18 punti di Andre Smith tra i sei in doppia cifre dell'Umana. Seconda sconfitta di fila per la neopromossa Pistoia che, al debutto casalingo nella massima serie, perde 83-75 contro la Sidigas Avellino, guidata dai 20 punti e 9 rimbalzi di Will Thomas.

La Virtus Bologna passa sul campo della Vanoli Cremona per 87-82 dopo un tempo supplementare dopo essere stata sotto di 20 all'inizio: le Vu Nere agguantano l'overtime con un canestro di Walsh poi è Hardy, 27 punti, a firmare il successo bolognese. Alla Vanoli non bastano i 21 di Kelly. Successo al supplementare anche per Caserta, 93-84 in casa di Pesaro che rimonta nel finale ma sbaglia il tiro della potenziale vittoria al 40' con Young. Nell'overtime Caserta viene guidata alla vittoria dai suoi americani: spiccano i 22 punti di Roberts mentre alla Victoria Libertas non bastano i 25 di Turner.

TAGS:
Basket
Serie a
Seconda giornata

I VOSTRI COMMENTI

Nessun commento