Eurocup: sorridono Sassari e Cantù

Luci e ombre per le quattro italiane all'esordio europeo: sardi e lombardi battono Oldenburg e Quakenbrueck; Varese cade a Lubiana, Roma ko con il Gravelines

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

I giocatori di Cantù, foto Lapresse

E' di due vittorie e due sconfitte il bilancio delle quattro squadre italiane impegnate nella prima giornata dell'Eurocup di basket. Sorridono Sassari e Cantù, vittoriose nel doppio confronto Italia-Germania rispettivamente contro Oldenburg (96-77) e Quakenbrueck (88-86). Esordio amaro per Varese, sconfitta 67-59 nella difficile trasferta sul campo dell'Olimpia Lubiana, e per Roma, piegata 75-69 in casa dai francesi del Gravelines.

Tutto facile per la Dinamo Sassari (gruppo B), protagonista di una facile vittoria sul campo dell'Oldenburg. Sardi trascinati dai 25 punti dello statunitense Caleb Green (10 su 18 dal campo), ben supportato dai connazionali Linton Johnson (17 punti) e Drake Diener (16 punti). Molto più sudata la vittoria di Cantù (gruppo A), che supera il Quakenbrueck al termine di una gara in bilico fino ai secondi finali grazie a un prestazione super di Pietro Aradori, autore di 28 punti.
Varese (gruppo C) gioca una buona gara, chiude in vantaggio i primi tre quarti ma esce sconfitta dal campo dell'Olimpia Lubiana, più cinica nel finale di partita. Sloveni trascinati dai 15 punti di Salin e dai 14 di Gailius, alla squadra di coach Frates non bastano i 12 punti di Clark e gli 11 di Coleman.
Cade anche Roma (gruppo D), sorpresa in casa dal Gravelines. Hosley mette a referto 19 punti, Goss ne aggiunge 15, ma i francesi rispondono mandando in doppia cifra quattro giocatori: il migliore è Rouselle con 14 punti, seguito da Diawara con 12, Diabate con 11 e Lewis con 10.

TAGS:
Europcup
Basket
Roma
Varese
Cantù
Sassari

I VOSTRI COMMENTI

Nessun commento