Nba preseason: Belinelli, esordio soft con gli Spurs

Solo 3 punti per l'azzurro nella vittoria all'overtime di San Antonio sul Cska. Bene Bargnani alla prima con i New York Knkics

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Belinelli, AFP

Prima partita con i San Antonio Spurs e prima vittoria per Marco Belinelli. Il 27enne cestista di San Giovanni in Persiceto ha esordito con la squadra texana nella preseason Nba mettendo a segno 3 punti in 18 minuti partendo dalla panchina. All'AT&T Center di San Antonio, i padroni di casa battono 95-93 la formazione russa del Cska Mosca allenata da coach Ettore Messina. A trascinare gli Spurs ci ha pensato il solito immenso Manu Ginobili con 14 punti, 5 rimbalzi e 2 assist in 19 minuti di gioco. Buona anche la prova di Patty Mills, anch’esso autore di 14 punti. Tra i giocatori della formazione russa in grande spolvero Jeremy Pargo che di punti ne mette a referto 20 con 6 rimbalzi e 5 assist.

Esordio più convincente per Andrea Bargnani, alla 'prima' con la nuova maglia dei Knicks. New York ha infatti sconfitto a Providence i Boston Celtics con il punteggio di 103-102 al termine di un match combattuto punto su punto. Il Mago, partito nel quintetto titolare, mette a referto 12 punti in 18 minuti di gioco con 3 rimbalzi e un assist. Da segnalare anche la buona intesa tra Bargnani e Carmelo Anthony (7 punti per lui). Il match si decide a 8 secondi dalla sirena con un canestro vincente di Tim Hardaway Jr. che chiude i conti dopo il parziale di 20-2 per Boston. Top scorer della serata per i Knicks è Iman Shumpert con 18 punti. A Boston non bastano i 13 di Phil Pressey e i 12 a testa di DeShawn Sims e Avery Bradley.

TAGS:
Belinelli
Bargnani
Nba
Pre season
Spurs
Knicks

I VOSTRI COMMENTI

Nessun commento