Italia, Pianigiani: "Quarti? Ce li siamo meritati"

Il ct della Nazionale fa i complimenti ai suoi e rifila una stoccatina a Trinchieri: "Noi mai sotto di 30 punti"

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Pianigiani, Lapresse

La sconfitta contro la Croazia aveva fatto tremare la nazionale italiana. Un terrore durato poche ore, perché con la vittoria della Slovenia sulla Grecia è arrivata la matematica qualificazione ai quarti di finale degli Europei di basket. Il giorno dopo il ct Simone Pianigiani fa i complimenti a tutti: "Essere tra le prime otto d'Europa è un sogno a cui nessuno poteva pensare - spiega Pianigiani -, chi è intellettualmente onesto lo sa".

"Siamo entrati dalla porta principale e non perché qualcuno ci ha fatto un regalo - ha proseguito l'ex tecnico di Siena e Fenerbahçe -. Noi siamo qui perché abbiamo battuto Russia, Turchia, la stessa Grecia e la Finlandia nel suo momento migliore. Queste due sconfitte, paradossalmente, testimoniano ancora di più ciò che abbiamo fatto nella prima fase". Poi arriva una piccola stoccata ad Andrea Trinchieri, tecnico della Grecia eliminata proprio ieri: "Una squadra come la Grecia è andata sotto di quasi 30 punti ieri sera nello stesso contesto in cui noi siamo stati in partita fino a mezzo minuto dalla fine. Ce la siamo giocata sugli episodi con tutte le squadre - la rivendicazione di Pianigiani - e se guardiamo altrove anche altre Nazionali blasonate hanno perso due partite. Andando avanti possiamo pagare ma è stato un merito esserci fatti trovare pronti all’inizio senza cedere poi in queste ultime partite, oltretutto giocando anche un bel basket".

Entusiasti della qualificazione ai quarti anche Mancinelli, Gentile e Beppe Poeta. Il capitano, che a pochi giorni dall'Europeo ha dovuto rinunciare per un infortunio muscolare, carica i compagni: "Sono convinto che tutti loro, che stanno dando più del 100% in ogni situazione, possano fare ancora di più. Con quel cuore e quella grinta possono arrivare dove vogliono".

L'ala dell'Olimpia Milano fa un passo indietro alle partite contro Slovenia e Croazia: "Abbiamo dimostrato di poter competere, vogliamo sfruttare tutte le occasioni che abbiamo per migliorarci. Le sconfitte fanno parte del gioco, soprattutto quando ti trovi a dover fronteggiare squadre attrezzatissime, ben allenate e ben costruite". Chiude il play della Virtus, che si proietta già ai prossimi appuntamenti: "Siamo qui con pieno merito dopo una prima fase perfetta e dopo aver giocato alla pari contro due corazzate. Proseguiamo a testa alta e con lo spirito di sempre".

TAGS:
Basket
Pianigiani
Europei

I VOSTRI COMMENTI

brunijo76 - 16/09/13

Il basket è uno sport di squadra e si basa su equilibri delicatissimi,tant'è che le individualità sono solo un valore aggiunto se complementari al gioco.Dire che con questo o quello sarebbe stato diverso è un discorso aleatorio perchè sinceramente i fatti danno ragione completamente a Pianigiani che non dimentichiamo,prima dell'inizio dell'Europeo aveva annunciato certi valori.Ciò che stupisce è la concretezza delle rotazioni...nulla!!!

segnala un abuso

cevani - 16/09/13

assolutamente d'accordo con ARTURO, vogliamo paragonare cinciarini e cusin con bargnani e hackett?
TORAKIKI datti all'ippica

segnala un abuso

arturo619 - 16/09/13

Torakiki il giustiziere

infine, per quanto riguarda i risultati recenti dell'Italia agli Europei, te li rammento di seguito....:

2005 - nono posto
2007 - nono posto
2009 - non qualifi.ata alla fase finale
2011 - diciassetttesimo posto

segnala un abuso

arturo619 - 16/09/13

torakiki il giustiziere

Anche io seguo il basket da un po'....diciamo da quando, da buon meridionale, facevo l'abbonamento alla Juve Caserta (quella di Gentile, Dell'Agnello, Esposito,...). Comunque la sostanza del mio commento non cambia... con i giocatori che Pianigiani ha portato agli Europei, aver raggiunto i quarti e' gia' un grande successo... Cosa avrebbe fatto con tutti i titolari disponibili? Beh... una cosa e' avere come centro Bargnani, ed una cosa Cusin...

segnala un abuso

torakiki il giustiziere - 16/09/13

CARO ARTURO 619...SEI PROPRIO COME FERNANDO ALONSO....FUORI STRADA.....

segnala un abuso

torakiki il giustiziere - 16/09/13

CARO ARTURO619....CON I SE, E CON I MA, NON SI VA DA NESSUNA PARTE....VISTO CHE DICI CHE MANCANO 4 QUINTI DEL QUINTETTO TITOLARE.....IL BASKET LO SEGUO SOLO DAL 1980....FORSE TU NON CERI NEANCHE,....SONO ANDATO AL PALADOZZA CIRCA UN CENTINAIO DI VOLTE A VEDERE DELLE PARTITE DELLA FORTITUDO.....POI IL TUO INTUITO LO DIMOSTRI SCAMBIANDOMI PER UN ALTRO UTENTE...LE SOLITE COSE....

segnala un abuso

arturo619 - 16/09/13

torakiki il giustiziere (alias Benji...)

Ti ricordo che l'Italia, nei precedenti Europei, non era neanche riuscita a qualifi.arsi per la fase finale, che sta giocando senza 4/5 del quintetto base (Bargnani, Gallinari, Hackett e Gigli infortunati) e che nella fase a gironi, abbiamo comunque battuto squadre sulla carta piu' attrezzate di noi, come Russia e Grecia....

Mi sa che di backet non e' che ci capisci molto....

segnala un abuso

MMshaun - 16/09/13

Altro che rumore, dovrebbe farne molto di più, dato che è arrivato ai quarti con una squadra mediocre, senza Hackett, Gallinari e Bargnani. Pianigiani sei un mago, un fenomeno. Il Re Mida del Basket.
Bye Bye Trinchieri le buschi sempre da Simone

segnala un abuso