Basket, McGrady annuncia l'addio alla Nba

"Dopo 16 anni è il momento di dire basta"

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Duncan e McGrady, foto Afp

Dopo Allen Iverson, un altro campione indiscusso saluta l'Nba: si tratta di Tracy McGrady, che durante uno show di Espn, ha comunicato il suo addio. "Per 16 anni ho giocato a quello che amo. E' stata una cavalcata fantastica, ma è ora di dire basta" ha specificato l'ex giocatore dei Rockets, che nell'ultima parte della scorsa stagione ha vestito la maglia dei San Antonio Spurs. Tuttavia T-Mac potrebbe chiudere in Cina la sua carriera agonistica.

McGrady fu selezionato come nona scelta nel Draft del 1997 dai Toronto Raptors. Dopo l'avventura canadese ecco gli Orlando Magic fino al 2004. Poi il passaggio a Houston, dove T-Mac fornì prestazioni sopra le righe (indimenticabili i 13 punti negli ultimi 35" di una sfida poi vinta contro San Antonio) ma cominciò a patire i primi problemi fisici (caviglia). Dal 2010 la parabola discendente, coincisa con gli approdi a Detroit ed Atlanta. Infine un'esperienza nel campionato cinese prima di rientrare in Nba giusto per i playoff di quest'anno: ma l'assalto al primo anello della carriera è fallito in gara-7 con Miami, sebbene McGrady, a causa di un fisico provato dagli infortuni, sia stato confinato da Popovich in fondo alla panchina. Adesso l'addio: fra i pro T-Mac ha giocato ben 938 partite a 19,6 punti di media.

TAGS:
Tracy McGrady
Ritiro

I VOSTRI COMMENTI

Nessun commento