NBA

Basket, Nba: a 40 anni si ritira Jason Kidd

Il play rinuncia agli ultimi due anni di contratto con New York

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Jason Kidd, foto Lapresse

Attraverso il gm dei New York Knicks, Jason Kidd ha annunciato il ritiro dal basket giocato. Il playmaker, 40 anni, rinuncia così agli ultimi due anni di contratto con la franchigia della Grande Mela e appende le scarpe al chiodo dopo 19 stagioni fra i pro. Scelto al draft nel 1994 da Dallas, Kidd ha disputato 1391 partite con 12,6 punti di media. E' secondo nella classifica degli assist-man di tutti i tempi. Nel 2011 vinse l'anello coi Mavs.

Solo John Stockton ha "smazzato" più assist di Jasone (12091), che nella sua carriera Nba ha vestito le maglie di Dallas, Phoenix, New Jersey e New York e giocato 10 volte l'All-Star Game. "Ripenso alla mia carriera, ai quattro team che ho rappresentato in Nba - spiega Kidd in un comunicato diffuso dai Knicks -: ci ripenso con orgoglio, ringraziando ogni singolo compagno e tecnico con cui ho condiviso il campo". "E' il momento giusto - ha detto poi a 'EspnNewYork.com' -. Inizialmente avevo detto ai Knicks che sarei tornato, ma questo weekend ci ho pensato con calma e ho deciso di dire basta. E' ora di andare avanti: magari farò l'allenatore o l'opinionista tv". Kidd, dopo un'ottima prima parte di stagione, è calato nel finale. Il momento più bello della carriera risale certamente al 2011, quando con Dirk Nowitzki portò i Dallas Mavericks sul trono del mondo. Il 40enne saluta a qualche giorno di distanza da un altro mito come Grant Hill.

TAGS:
Kidd
Basket
Nba

I VOSTRI COMMENTI

Nessun commento