Padova, ex rugbista placca aspirante suicida

Salvan, oggi allenatore del Petrarca, ha salvato una donna che voleva gettarsi sotto un treno a Padova

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Rocco Salvan, 40 anni, un passato nelle nazionali giovanili e ora vice-allenatore del Petrarca Padova di rugby, ha salvato una ragazza 27enne, che, per una delusione d'amore, aveva intenzione di gettarsi sotto un treno. E' successo alla stazione di Padova, quando Salvan e tutto il Petrarca erano in attesa di andare a giovare a Roma. "Non ho fatto nulla di eroico, ho solo agito d'istinto in una situazione in cui qualcosa andava fatto", ha detto.

Salvan di professione fa il poliziotto, ed è assistente capo del Reparto mobile a Padova. Rugbisticamente parlando è figlio d'arte, in quanto suo padre Raffaello è stato un trequarti autentica bandiera del Rugby Rovigo. Parlando di quanto è successo, Rocco si schernisce: "per fortuna ho avuto il tempo di reagire, anche perché il treno era ancora a qualche metro di distanza. La mia esperienza di poliziotto mi ha aiutato a reagire con prontezza in una situazione del genere, e a calcolare i tempi giusti per intervenire. Assieme al mio collega Moretti e a due giocatori abbiamo capito subito cosa stava succedendo, la ragazza era chiaramente sotto choc e voleva buttarsi". Lui ha reagito al volo, l'ha placcata e le ha salvato la vita. Dopo averla affidata a chi si è preso cura di lei, ha vestito di nuovo i panni del tecnico, è tornato dai suoi ragazzi e poi è salito sul treno.

TAGS:
Rugby
Padova
Salvan

I VOSTRI COMMENTI

Nessun commento