Italia-Samoa, Parisse suona la carica: "Dobbiamo tornare a vincere"

Sabato ad Ascoli gli azzurri cominciano il percorso verso il Mondiale

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Parisse, Foto IPP

"Dobbiamo tornare a vincere, per noi è fondamentale, e lasciarci alle spalle un anno negativo". Non usa giri di parole Sergio Parisse alla vigilia di Italia-Samoa, primo dei tre test-match che attendono gli azzurri di Brunel fino a fine mese. "Ritroviamo ragazzi importanti per il gruppo, a partire da Zanni, ed in settimana abbiamo lavorato bene - ha spiegato il capitano dell'Italrugby -. Comincia la stagione che porta al Mondiale".

Samoa è un avversario difficile - l'Italia l'ha battuta una sola volta, 15 anni fa, su sette incontri, ma Parisse, al rientro in nazionale dopo aver mancato la tournee estiva, ci crede: "Ci troveremo di fronte una squadra organizzata, con una mischia ed una touche di livello ed una mediana di grande talento. Noi ci siamo concentrati sulla difesa, sul placcaggio: rallentare Samoa, non farli giocare in velocità e avanzamento, sarà la chiave della gara di domani. Abbiamo lavorato bene, ma adesso ci aspetta la prova del campo".

Per tornare alla vittoria, migliorando il deludente score di un successo nelle ultime 14 partite, Brunel ha consegnato le chiavi del gioco al maori Kelly Haimona, mentre in mischia torna Edoardo Gori torna a "dirigere" il pacchetto di mischia dopo aver saltato il tour estivo. Ci si attende molto dalla terza linea, tutta "nuova" rispetto alle ultime uscite con i rientri dello stesso Parisse, Zanni e Favaro. Gli azzurri ripartono da dove avevano lasciato in estate, dal 15-0 subito dai samoani ad Apia, cercando di voltare pagina.

TAGS:
RUGBY
ITALIA SAMOA

I VOSTRI COMMENTI

Nessun commento