Rugby, RaboDirect Pro 12: urlo Zebre, Ospreys al tappeto

A Parma finisce 30-27: una meta di Palazzani in pieno recupero regala agli emiliani il successo nell'ultimo impegno casalingo della stagione

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Foto zebrerugby.eu

Miglior finale non poteva esserci per le Zebre. Nell'ultimo impegno casalingo della stagione, penultima giornata di RaboDirect Pro 12, la formazione emiliana batte 30-27 i gallesi dell'Ospreys grazie a una meta in pieno recupero di Palazzani. I bianconeri, dopo un primo tempo chiuso avanti 16-6, subiscono la rimonta ospite (16-27) ma nel finale riescono in un contro-sorpasso che manda in delirio gli oltre 3000 presenti allo Stadio XXV Aprile.

Partenza sprint delle Zebre con Orquera che prima centra i pali su calcio piazzato, poi innesca Venditti per la prima meta bianconera: lo stesso italo-argentino trasforma, 10-0 dopo 12 minuti di gioco. Gli Ospreys accorciano con due punizioni di Biggar, ma ancora il piede di Orquera riporta gli emiliani sul +10 a fine primo tempo. Nella ripresa i gallesi cambiano marcia e in 27 minuti trovano un parziale di 21-0 (mete di Tipuric, Beck e Wyn Jones) col quale ribaltano il punteggio: 16-27.

Il black out s'interrompe al 70', quando Palazzani trova un varco per Leonard che segna: Iannone traforma, 23-27 e gara riaperta. A quel punto è il pubblico a trascinare le Zebre che, al terzo minuto oltre l'80', vanno in meta con Palazzani e Iannone sigilla il finale. Gli emiliani conquistano così il secondo successo consecutivo dopo la vittoria su Edinburgh, quarta gara a punti di fila considerando anche il pari coi Dragons e il bonus difensivo a Llanelli: agganciato in classifica al penultimo posto il Benetton Treviso, che ha però una partita in meno.

TAGS:
Rugby
Zebre

I VOSTRI COMMENTI

Nessun commento