Sei Nazioni 2014: Galles autoritario, crolla la Francia

Al Millenium di Cardiff i Dragoni superano 27-6 i Galletti e, dopo il ko con l'Irlanda, riaprono il torneo

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Galles-Francia, foto Afp

Nella terza giornata del Sei Nazioni il Galles supera 27-6 una Francia reduce da due successi consecutivi. Al Millennium di Cardiff i Dragoni vincono con le mete di North al 5' e di capitan Warburton al 63' oltre che grazie ad una grande prova difensiva, concedendo ai Galletti soltanto due calci di punizione nel primo tempo. 

Dopo la sconfitta contro l'Irlanda, il Galles rialza la testa e riapre il torneo con pieno merito. Comincia il match e la foga dei padroni di casa porta subito il punteggio sull'8-0 dopo appena 10'. Prima è Halfpenny a centrare i pali, poi North recupera un ovale dopo calcio francese e va a schiacchiare oltre la linea di meta. I francesi non riescono a riorganizzarsi che subito Halfpenny ne mette altri tre. Al 12' la Francia ha l'occasione di accorciare con la meta di Huget che in slalom va a marcare ma il Tmo annulla tutto per un in-avanti su un placcaggio precedente. I primi punti degli ospiti arrivano al 16' con la punizione di Doussain, subito pareggiata tre minuti dopo ancora da Halfpenny che prima della fine dei primi 40' va ancora per ben due volte tra i pali chiudendo il parziale sul 20-6 per il Galles.
Nella ripresa la Francia cerca di attaccare a testa bassa ma troppa imprecisione e un po' di sfortuna nega la meta ai Galletti con Bonneval che servito da Bastareaud commette in-avanti a pochi passi dalla linea.
Il Galles riparte al 63', sfruttando l'uomo in più dopo il giallo a Picamoles, con un'azione estremamente ficcante guidata dal capitano Warburton che schiaccia per il +19: Halfpenny trasforma e il match di fatto si chiude qui.
Nel finale il Galles deve solo amministrare contenendo i tentativi francesi e costringendo i Galletti all'errore. Dopo due successi consecutivi contro Inghilterra ed Italia, la Francia cade 27-6 mentre il Galles riparte e dimostra di non aver vinto le ultime due edizioni del Sei Nazioni per caso.

TAGS:
Sei nazioni
Galles
Francia

I VOSTRI COMMENTI

redblack power - 22/02/14

Grande prova del Galles, vera lezione di gioco agli spocchiosi galletti; del resto, per la Francia anche la vittoria contro l'Inghilterra (giovanissima) è stato un risultato bugiardo, il 15 della rosa meritava la vittoria.

segnala un abuso