Sei Nazioni: Scozia, ecco il XV anti Italia

Gli Azzurri e gli Highlander pronti alla sfida per evitare il "Cucchiaio di legno"

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Parisse (Afp)

Sabato allo stadio Olimpico di Roma arriva la Scozia per la terza giornata del Sei Nazioni. L'obiettivo degli azzurri nella sfida contro gli highlander è uno solo: vincere. Mentre il tecnico Scott Johnson ha annunciato oggi il XV anti-Italia, Brunel ha svolto questa mattina il primo allenamento a ranghi completi. Negli occhi degli azzurri c'è tutta la voglia di fare bene, battere la Scozia e allontanare lo spauracchio cucchiaio di legno. Dello stesso avviso anche Joshua Furno, uno dei migliori azzurri in campo contro la Francia: "Quello con la Scozia è un match alla nostra portata, sulla carta più abbordabile rispetto ai primi due. All'Olimpico dobbiamo entrare in campo per vincere, perché abbiamo le qualità per farlo e vogliamo una vittoria". La pressione del pubblico e della stampa non spaventa il XV di Brunel: "Sappiamo che le aspettative sono alte - continua il 24enne seconda linea - ma noi siamo tranquilli. Come Italia scendiamo in campo sempre per vincere, quindi la mentalità e le nostre aspettative non cambiano rispetto a Cardiff o Parigi. Stiamo lavorando bene, senza troppi pensieri". Le prime due uscite nel Sei Nazioni dell'Italrugby contro Galles e Francia hanno confermato i progressi che tutti si aspettavano dopo i test match autunnali: miglior difesa, una trequarti all'altezza e soprattutto una mischia capace di tornare ai livelli del torneo dello scorso anno.

Brunel quindi in vista della Scozia punta a confermare gli uomini scesi in campo allo Stade de France. Tre cambi invece nel pack scozzese che ha perso in maniera netta contro l'Inghilterra. All'Olimpico pronti a scendere in campo fin dal primo minuto Scott Lawson, Richie Gray e Johnnie Beattie. Ecco la formazione della Scozia: 15 Stuart Hogg, 14 Tommy Seymour, 13 Alex Dunbar, 12 Matt Scott, 11 Sean Lamont, 10 Duncan Weir, 9 Greig Laidlaw (c), 8 Johnnie Beattie, 7 Chris Fusaro, 6 Ryan Wilson, 5 Jim Hamilton, 4 Richie Gray, 3 Moray Low, 2 Scott Lawson, 1 Ryan Grant In panchina: 16 Ross Ford, 17 Alasdair Dickinson, 18 Geoff Cross, 19 Tim Swinson, 20 David Denton, 21 Chris Cusiter, 22 Duncan Taylor, 23 Max Evans

TAGS:
Sei nazioni
Italia
Rugby

I VOSTRI COMMENTI

Nessun commento