Rugby, Pro 12: crollo Zebre, trionfo Leinster

La franchigia federale sconfitta nettamente dagli irlandesi campioni in carica col punteggio di 31-8

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Il permit player delle Zebre Kelly Haimona, foto Ufficio Stampa

Nella 13esima giornata del RaboDirect Pro12 le Zebre crollano 31-8 contro i campioni in carica del Leinster. Sul campo di Parma i bianconeri reggono solo nel primo tempo, chiuso in svantaggio 10-5, poi la superiorità e il ritmo di gioco permettono agli irlandesi di chiudere la ripresa forti di tre mete (55' Reid, 66' Kirchner, 78' Hudson). Per i padroni di casa bene solo l'esordio dell'apertura Haimona in 'prestito' da Calvisano per via del Sei Nazioni.

La franchigia federale scende in campo contro un Leinster drasticamente rimaneggiato per via del Sei Nazioni: sono infatti ben 13 i giocatori impegnati nel trofeo per il coach degli irlandesi Matt O'Connor, costretto a dare spazio a 5 giovani della sua Academy. Per le Zebre, rinforzate dal permit via Calvisano di Haimona, le cose cominciano bene grazie alla meta dopo 15' di gioco di Van Schalkwyk che schiaccia di prepotenza dopo un'azione insistita.
La reazione ospite, a caccia dei punti necessari per risalire in classifica dall'attuale quarto posto, è affidata al mediano Cooney che schiaccia dopo una mischia ordinata ai 5. In finale di tempo gli irlandesi riescono ad allungare con il calcio di Gopperth che manda le squadre al riposo sul 10-5.
Nella ripresa le Zebre cercano di riportarsi sotto con una corsa di Ratovu che però perde l'ovale e dà il via all'implacabile ripartenza del Leinster che vola al due contro uno e porta Reid in meta: Gopperth non sbaglia e al 55' è +12. Passano 3' e Haimona trasforma una punizione trovando i primi punti della sua carriera in Celtic League.
Nel finale però gli ospiti legittimano la vittoria dimostrandosi campioni non per caso: al 66' c'è la meta di Kirchner, ben pescato all’interno da Madigan, con successiva trasformazione; poco dopo Fanning va vicino alla meta del definitivo ko ma perde l'ovale e spreca tutto. Il bonus per il Leinster arriva al 78' con Hudson che raccoglie il pallone da terra e solo arriva fino ai pali. La facile trasformazione aggiuntiva di Madigan chiude la sfida sul 31-8 finale.
Sabato prossimo la franchigia federale se la vedrà contro gli irlandesi del Munster, nella proibitiva trasferta contro il XV in testa al Pro12 con 11 vittorie e sole 2 sconfitte in questa stagione.

I VOSTRI COMMENTI

Nessun commento