Pro 12: Treviso fa festa, Zebre travolte in Galles

La Benetton batte 23-3 gli irlandesi del Connacht. I Dragons rifilano un pesante 30-7 ai bianconeri

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Zebre in azione, foto da Ufficio Stampa

Serata agrodolce per le squadre italiane impegnate nel quinto turno di Pro 12. Sorride la Benetton Treviso che conquista il secondo successo stagionale battendo 23-3 il Connacht allo stadio Monigo. Non fanno festa invece le Zebre, sconfitte nettamente a Newport dai Dragons: in Galles, su un campo difficile, i bianconeri perdono 30-7, incassano il quarto ko in cinque incontri e scivolano al penultimo posto in classifica.

Serata da dimenticare per le Zebre, travolte al Rodney Parade di Newport dai Dragons: la partita si decide in pratica nel primo tempo, concluso con i gallesi che vanno al riposo in vantaggio 16-0 grazie ai piazzati di Tovey e alla meta firmata da Amos. Inizia male anche la ripresa: Amos realizza un'altra meta e i Dragons si portano sul 23-0. Ci si attende almeno una reazione d'orgoglio delle Zebre: la sveglia la suona Sarto che va in meta al 59'; la successiva trasformazione di Orquera rende meno pesante il risultato (23-7 per i gallesi). Ma i Dragons non si fermano, approfittano dell'inferiorità numerica degli emiliani (giallo a Mauro Bergamasco) e siglano la terza meta con Rees che manda in archivio l'incontro: finisce 30-7.
Convincente prova della Benetton Treviso che allo stadio Monigo si impone 23-3 sugli irlandesi del Connacht. La prima frazione si conclude con i biancoverdi avanti 9-0, merito di tre trasformazioni di Di Bernardo che sbloccano una partita molto tattica. Molto più vivace la ripresa. Parks riapre tutto firmando il piazzato del 9-3 al 50', ma il pericolo di rimonta scuote i Leoni che realizzano con Zanni la prima meta della serata, concessa dall'arbitro con l'ausilio della moviola (il Tmo). Botes trasforma ed è 16-3. Finale con il Connacht in attacco nel tentativo di rimontare lo svantaggio, ma l'orgoglio non basta. Anzi, è la Benetton ad andare ancora in meta con Morisi, appena entrato in campo. Botes non sbaglia la trasformazione e Treviso fa festa: finisce 23-3.

TAGS:
Rugby
RaboDirect PRO12
Benetton treviso
Zebre parma

I VOSTRI COMMENTI

Nessun commento