Nuoto, Ledecky da urlo: record anche nei 1500 stile

Ai Giochi Panpacifici la 17enne americana piazza il secondo primato del mondo in due giorni. Phelps battuto da Hagino sui 200

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Ledecky, Foto Afp

Un record del mondo al giorno. E' questa la piacevole abitudine di Katie Ledecky ai Giochi Panpacifici. La fenomenale 17enne statunitense ha migliorato il suo primato sui 1500 stile libero, chiudendo in 15'28"36 e abbassando il suo crono addirittura di sei secondi. Una prova fenomenale, arrivata il giorno dopo il record sui 400 in 3'58"27, che due settimane prima aveva strappato alla nostra Federica Pellegrini

Non ci sono più parole per descrivere la Ledecky: a 17 anni l'atleta di Washington detiene i primati mondiali su 400, 800 e 1500 e si candida a diventare la nuotatrice più forte di tutti i tempi. Il più forte di tutti i tempi tra gli uomini è stato senza dubbio Michael Phelps, che ad un anno dal ritorno in vasca sta però incontrando qualche (prevedibile) difficoltà: il 18 volte campione olimpico, nei 200 stile libero, si è arreso al fortissimo giapponese Kosuke Hagino e ha conquistato solo l'argento.

I VOSTRI COMMENTI

FRA_BRI - 25/08/14

La logica di chi guarda solo il calcio. Certo perché uno che fa nuoto ha la stessa vita sportiva di un calciatore che arriva fino a 40 anni anche, quindi paragonare la maturazione di Ronaldo a quella di un nuotatore è normale certo. Guarda Phelps o thorpe a che età si sono ritirati,molto molto presto per i tuoi standard, non è strano, che abbiano exploit a 17 anni ;) la stessa pellegrini è esplosa alle olimpiadi di Atene a quell età.

segnala un abuso

Lenders - 24/08/14

certo pero' che uno sport dove a 17 anni si fanno record su record lo vedo cmq un po' strano ....... in tutti gli altri per arrivare ad essere migliori devi cmq prima maturare anni di esperienza e sacrifici !!!!!! Questi a 16-17 anni sembrano come un CR7 a 27-30 anni !!!! mahh

segnala un abuso