Europei nuoto: Paltrinieri oro negli 800sl, bronzo per Detti

Trionfo azzurro anche nella 4x100 mista. Altri due bronzi arrivano con Leonardi e Bianchi

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Paltrinieri-Detti (AFP)

Gregorio Paltrinieri ha vinto l'oro nella finale degli 800 m stile libero agli Europei di nuoto di Berlino. Bronzo per l'altro italiano in gara, Gabriele Detti. L'argento è andato a Pal Joensen (Far Oer). Replicato il podio dei 1.500. Nei 100 metri stile libero terzo posto per Luca Leonardi dietro ai francesi Manaudou e Gillot. Terzo bronzo di giornata per Ilaria Bianchi nei 100 metri farfalla. In chiusura altro oro dalla 4x100 stile libero mista.

IngrandisciDisattiva slideshow
Foto 1

Foto 2

Foto 3

Foto 4

Foto 5

Foto 6

Foto 7

Foto 8

AFP

Foto 9

AFP

Foto 10

AFP

Foto 11

AFP

Foto 12

AFP

Foto 13

AFP

Foto 14

AFP

Foto 15

AFP

Foto 16

AFP

Foto 17

AFP

Foto 18

AFP

Foto 19

AFP

Foto 20

AFP

Foto 21

    Altra strepitosa prova di Paltrinieri che impone il suo ritmo dall'inizio e conduce la gara in solitaria fino alla fine, chiudendo in 7'44"98, nuovo record dei campionati: dietro di lui, così come nei 1500, il faroese Pal Joensen e l'altro azzurro Gabriele Detti, tradito da un po' di stanchezza. Nei 100 stile invece a tradire è Luca Dotto, che deve accontentarsi del quinto posto a causa di un calo negli ultimi metri nonostante un'ottima uscita dalla virata: sorride invece Leonardi, che con uno sprint finale acciuffa il bronzo in 48"38 dietro alla doppietta francese Manaudou-Gilot.

    Gli stessi Dotto e Leonardi partecipano poi alla staffetta 4x100 stile mista, ultima gara di giornata, e insieme a Erika Ferraioli e Giada Galizi conquistano la sesta medaglia d'oro italiana a Berlino: battute Russia e Francia. Soddisfazione anche per Ilaria Bianchi, che porta via un bronzo dalla finale dei 100 delfino: l'azzurra chiude con l'ottimo tempo di 57"71, dietro alla danese Ottensen e alla svedese Sjoestroem.

    Per quanto riguarda le semifinali, acuto di Federica Pellegrini che nei 200 stile vince la sua batteria e si qualifica col miglior tempo (1'56"69). Passano in finale anche Arianna Barbieri ed Elena Gemo nei 50 dorso, Luca Mencarini nei 200 dorso e Luca Toniato nei 50 rana: proprio in quest'ultima gara è arrivato il punto più alto della giornata a livello sportivo, il nuovo record del mondo firmato dal britannico Adam Peaty (26"62, cinque centesimi meglio del precedente detenuto dal sudafricano van der Burgh)

    TAGS:
    Nuoto
    Europei
    Paltrinieri
    Detti

    I VOSTRI COMMENTI

    ma fatela finita... - 22/08/14

    fenomeno!2 ori nelle 2 specialità più dure,complimenti!!!

    segnala un abuso

    sweetness - 22/08/14

    bene! avanti così!!!

    segnala un abuso