Tour de France, Aru trionfa in salita. Froome maglia gialla

Azione in salita nel finale: vittoria in maglia tricolore a La Planche des Belles Filles

Un ciclone tricolore travolge il Tour de France: è Fabio Aru, che trionfa a braccia alzate, in solitaria, a La Planche des Belles Filles, quinta tappa, la prima con arrivo in salita. Con uno scatto maestoso negli ultimi 2,4 km e arriva davanti a Daniel Martin (+16") e a Chris Froome (+20") che strappa la maglia gialla di leader al compagno nel Team Sky Geraint Thomas.

ZoomDisattiva slideshow
Foto 1

AFP

Foto 2

AFP

Foto 3

AFP

Foto 4

AFP

Foto 5

AFP

Foto 6

AFP

Foto 7

AFP

Foto 8

AFP

Foto 9

AFP

Foto 10

AFP

Foto 11

AFP

Foto 12

AFP

Foto 13

AFP

Foto 14
Foto 15
Foto 16
Foto 17
Foto 18
Foto 19
Foto 20
Foto 21
Foto 22
Foto 23
Foto 24
Foto 25
Foto 26
Foto 27
Foto 28

Primo arrivo in salita per il Tour de France 2017 con la quinta tappa, 160 km da Vittel a La Planche des Belles Filles. La carovana gialla parte senza Mark Cavendish, caduto ieri in volata, e il campione del mondo Peter Sagan, squalificato dalla giuria per aver proprio causato l'incidente del britannico. Dopo il via, la frazione è animata da una fuga con sei uomini, un attacco che resiste fino alla salita conclusiva: gli ultimi a mollare sono i due belgi Jan Bakelants e Philippe Gilbert che provano ad allungare da soli ma vengono ripresi ai -4.

Davanti a fare l'andatura c'è il Team Sky con Mikel Nieve, davanti alla maglia gialla Thomas e a Chris Froome, poi tutti gli altri big. A poco più di 2 km dal traguardo da dietro scatta Fabio Aru e nessuno risponde: il sardo dell'Astana, con la maglia tricolore, se ne va di gran carriera e fa il vuoto. La reazione degli altri candidati alla vittoria finale, Porte, Froome, Martin e Quintana, è tardiva e Fabio Aru vince con merito al termine della rampa di La Planche des Belles Filles, emulando quanto fece Vincenzo Nibali nel 2014, sempre con la maglia di campione italiano.

Secondo arriva l'irlandese Daniel Martin a 16", poi a 20" Froome e Richie Porte, e a 24" Romain Bardet; limita i danni Quintana, nono a 34" mentre la maglia gialla Geraint Thomas perde 40"; crolla Esteban Chaves, che perde quasi due minuti. Cambia anche la classifica generale perchè Chris Froome strappa la maglia al compagno del Team Sky Thomas, secondo a 12", mentre terzo è proprio Aru a 14". Domani, giovedì, nuova frazione con finale per velocisti, 216 km da Vesoul a Troyes.

TAGS:
Ciclismo
Tour de France

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X