"Contador quattro volte positivo"

Al ciclista nuove accuse dalla Spagna

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Alberto Contador

Ennesima bufera su Alberto Contador. Il quotidiano Marca, citando alcuni documenti in possesso della Federazione Ciclistica Spagnola (Rfec), ha accusato il corridore di essere risultato positivo all'ultimo Tour de France per ben quattro volte. Sul ciclista, finora, pendeva 'solo' l'accusa di una positività al clenbuterolo riscontrata lo scorso 21 luglio, nel giorno di riposo della Grand Boucle. La sua posizione adesso potrebbe aggravarsi.

Contador, che rischia fino a un anno di squalifica, attende il responso della Federazione spagnola cui ha fatto pervenire un dossier. Assieme ai suoi avvocati, infatti, il cilista vuole dimostrare di aver assunto la sostanza proibita mangiando carne contaminata e quindi senza dare segni di responsabilità e negligenza.

Il clenbuterolo, che secondo Marca è stato rivenuto in altri tre controlli oltre a quello fin qui incriminato, è una sostanza anabolizzante e stimolante, considerata dopante a tutti gli effetti. Contador, che ha sempre respinto le accuse, adesso dovrà anche rispondere dei nuovi presunti casi di positività, che certamente non alleggeriscono la sua posizione. Il Tour vinto nel 2010 resta quindi sub judice. Come la carriera di Contador, che l'Uci ha formalmente sospeso dal 30 settembre scorso e che la Federazione, col nuovo verdetto definitivo (è già stato notificato un anno di stop) potrebbe compromettere del tutto.

I VOSTRI COMMENTI

Nessun commento