Ciclismo, l'addio alle corse di Andy Schleck

Fatale la caduta in Gran Bretagna a inizio Tour, si arrende il ciclista della Trek Factoring Race dopo un'inutile terapia

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Ciclismo, l'addio alle corse di Andy Schleck

Una carriera piena di soddisfazioni culminata nella vittoria del Tour del 2010, ma anche scandita da molti infortuni e cadute. L'ultima , avvenuta a inizio Tour in Gran Bretagna, l'ha costretto a mollare a causa di un grave infortunio riportato al ginocchio destro. A nulla è valsa la terapia a cui si è sottoposto. Così il ciclismo mondiale è costretto a salutare uno dei grandi protagonisti dell'ultimo decennio.

Durante la conferenza stampa di addio Schleck ha spiegato i motivi del ritiro: "Sono molto dispiaciuto di concludere così la mia carriera. Avrei voluto continuare a gareggiare, ma il ginocchio non me lo consente. Fin dal giorno della caduta non ci sono stati miglioramenti. I legamenti sono guariti, ma la cartilagine è danneggiata. Se continuo la terapia potrei peggiorare la situazione."

Oltre alla vittoria del Tour nel 2010 si ricordano la vittoria della Liegi-Bastogne-Liegi 2009, i secondi posti ai Tour 2009 e 2011 e al giro 2007.

TAGS:
Ciclismo
Andy Schleck
Ritiro
Addio

I VOSTRI COMMENTI

Nessun commento