Ciclismo, Mondiali: Bertizzolo d'argento tra le Juniores

A Ponferrada l'azzurra è stata beffata di pochi centimetri dalla danese Amalie Dideriksen. Bronzo alla polacca Skalniak

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Ciclismo, Mondiali: Bertizzolo d'argento tra le Juniores

Il ciclismo italiano centra la prima medaglia ai Mondiali in corso a Ponferrada in Spagna. Sofia Bertizzolo, infatti, conquista l'argento nella prova in tre le atlete juniores. L'azzurra è stata beffata di pochi centimetri in volata dalla danese Amalie Dideriksen, che ha confermato così il titolo ottenuto a Firenze un anno fa nella stessa categoria. Sul gradino più basso del podio, invece, si è piazzata la polacca Agnieszka Skalniak.

La corsa è stata contraddistinta da un ottimo lavoro del team italiano: sull'ultima salita, infatti, allungano Sofia Beggin e la stessa Bertizzolo con a ruota la Dideriksen. Il gruppo però torna a farsi sotto negli ultimi chilometri ed si raggiunge così il traguardo con una 20ina di unità. Nell'arrivo in volata la Dideriksen riesce con una zampata a stare davanti a tutte.

La Bertizzolo, pur soddisfatta per l’argento vinto, non nasconde comunque la delusione per il mancato oro: "E' sicuramente una gioia perché nella medaglia ci speravo molto - rivela la Bertizzolo -. Però devo dire che, per quel poco che ho perso, m'è spiaciuto molto non sentire l'inno di Mameli. Ho avuto un momento di difficoltà in cima all’ultima salita. Alla fine ci hanno ripreso. Poi un piccolo incidente mi ha portato a prendere la volata un poco indietro. Nello sprint mi sono trovata in mezzo a tante atlete ho perso la ruota della danese. Vado a casa convinta che devo imparare ancora tanto. Ma se ci fosse una medaglia per le squadre sarebbe certamente per l'Italia".

TAGS:
Ciclismo
Mondiali
Italia
Bertizollo

I VOSTRI COMMENTI

Nessun commento