Vuelta 2014, 12a tappa: tris di Degenkolb a Logrono

Terza vittoria per il tedesco che si impone in volata davanti a Boonen e Guarnieri. Contador sempre in maglia rossa

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Degenkolb, foto Afp

Terza vittoria di John Degenkolb in questa Vuelta di Spagna. Il tedesco del Team Giant Shimano si impone in volata nella 12esima tappa, sul circuito cittadino di 166,4 chilometri a Logrono beffando nel finale il belga Tom Boonen e l'italiano Jacopo Guarnieri. Nessuno scossone in classifica generale con Alberto Contador che conserva la maglia rossa davanti ad Alejandro Valverde a a Rigoberto Uran. Settimo Fabio Aru, staccato di 2'17 dal leader.

Il percorso della tappa odierna non prevede asperità: il circuito cittadino di Logrono, capoluogo della provincia de La Rioja, misura una ventina di chilometri e i ciclisti lo devono affrontare per 8 volte. A pochi chilometri dal via azione coraggiosissima di Matthias Krizek, austriaco della Cannondale, che si lancia in solitaria arrivando a guadagnare oltre 7 minuti sul gruppo maglia rossa. L'occasione per una volata è però troppo ghiotta per gli uomini jet e così a soli 10 chilometri dal traguardo termina l'azione di Krizek.

Sotto lo striscione degli ultimi 1000 metri il gruppo si spezza in due anche a causa di una caduta che vede coinvolto Guardini. Davanti sono una decina i corridori che si giocano la tappa. Lo spunto vincente è di John Degenkolb che chiude mezza ruota davanti a Tom Boonen. Terzo l'azzurro Jacopo Guarnieri dell'Astana. Oltre al tris in questa Vuelta, il tedesco della Giant Shimano può festeggiare la seconda vittoria a Logrono dopo quella nel 2012. Alberto Contador mantiene saldamente la maglia rossa.

I VOSTRI COMMENTI

Nessun commento