Brutta caduta per Riccò sul Ventoux

Commozione cerebrale per il cobra di Formigine

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Riccò si ferma di nuovo. Nessuna ulteriore squalifica, bensì una caduta rovinosa che l'ha costretto al ricovero in ospedale. Il ciclista, allontanato dalle gare fino al 2024 per doping, sfruttava la "libertà limitata" per tentare di infrangere record. L'obiettivo di Riccò era abbassare  i 55'51'' con cui Mayo scalò il Ventoux. Oltre ad aver fallito la missione, il trentunenne ciclista durante la discesa è finito fuori strada e perso conoscenza.

Immediato il ricovero d'urgenza all'ospedale di Carpentras, dove i medici hanno riscontrato escoriazioni, traumi oltre a una commozione cerebrale. Danno e beffa per il Cobra di Formigine che, seppur "tirato" da Alex Lombardo, non è riuscito ad andare oltre al tempo ufficioso di 58'17''. Scalata di tutto rispetto visto che oltre a Mayo, nessuno è riuscito a far meglio, nemmeno Froome e Montana nel Tour de France del 2013. Riccò agli amici aveva dichiarato di sentirsi al 60-70% della condizione, c'è da scommettere che la percentuale si è abbassata notevolmente. 

TAGS:
Riccò
Ventoux
Ciclismo

I VOSTRI COMMENTI

rafra1982 - 01/08/14

Cobra!!! uno dei piu' grandi degli ultimi anni!

segnala un abuso