Ufficiale: il Giro d'Italia 2015 scatterà da Sanremo

Le prime tre tappe della Corsa rosa si correranno in Liguria. Il via è fissato il 9 maggio

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Il Giro d'Italia 2015 scatterà da Sanremo. Nessuna partenza all'estero dunque per la Corsa Rosa giunta all'edizione numero 98, in programma dal 9 al 31 maggio. Le prime 3 tappe saranno in Liguria con una cronosquadre iniziale da San Lorenzo al Mare a Sanremo e 2 in linea, da Albenga a Genova per velocisti e da Chiavari a La Spezia ricca di saliscendi. Sono 4 nella storia gli arrivi liguri del Giro: a Genova (1980, 1992, 2004) e a Sanremo (1987).

A due giorni dal trionfo al Tour de France, anche Vincenzo Nibali è intervenuto con un video-messaggio: "Il Giro d'Italia per me è molto importante e voglio mandare un saluto a tutti. Con il Giro ho un legame molto speciale visto che è anche la corsa che mi ha lanciato nell’orbita delle grandi gare a tappe. L’ambizione di ritornare al Giro, nel 2015, c'è". Sull'argomento è intervenuto Mauro Vegni, direttore del Giro: "Era giusto che Nibali provasse a vincere il Tour de France, visto il modo in cui aveva dominato il Giro l'anno prima. Sappiamo però che Vincenzo è molto legato all'Italia e quindi lo aspettiamo nella prossima edizione".

Alla presentazione hanno partecipato anche il Presidente della Regione Liguria Claudio Burlando, assieme all'assessore allo Sport Matteo Rossi e a quello al Turismo, Cultura e Spettacolo, Angelo Berlangieri. Burlando ha espresso grande entusiasmo per l'assegnazione delle prime tre tappe del Giro: "La Liguria ha fatto un buon gioco di squadra ed è riuscita a realizzare una grandissima opportunità per il suo territorio, che punta sempre di più sullo sport per vincere la sfida del rilancio turistico".

La cronosquadre che darà il via al Giro il 9 maggio sarà lunga 18 chilometri e si sviluppa su una pista ciclabile ("Riviera dei Fiori"), un tempo percorso della ferrovia costiera da San Lorenzo al Mare a Sanremo con lo stesso arrivo della grande Classica di primavera. La seconda tappa, domenica 10 maggio, prenderà il via da Albegna per concludersi, 150 chilometri dopo, a Genova. I corridori dovranno superare qualche salitella transitando anche da Stella, paese natale dell'ex presidente della Repubblica Sandro Pertini prima di arrivare nel capoluogo presumibilmente a ranghi compatti per la volata finale. Il trittico ligure si conclude con la Chiavari-La Spezia (185 km): da segnalare lo strappo di Biassa ai meno 10 dall'arrivo che potrebbe essere la rampa di lancio per un arrivo in solitaria.

TAGS:
Giro

I VOSTRI COMMENTI

gfossati58 - 30/07/14

io avrei fatto una cronometro individuale S.Margherita Ligure-Portofino con arrivo in piazzetta...sarebbe stato un ottimo spot pubblicitario per quella zona...

segnala un abuso