Tour 2014, 9a tappa: impresa di Martin, Gallopin in giallo

Il tedesco trionfa in solitaria a Mulhouse, il francese azzecca la fuga di giornata e strappa la maglia a Nibali

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

  • Tony Martin, AFP
  • Nibali cede il primatoIn giallo c'è GallopinTony Martin strepitoso

Grande impresa di Tony Martin che vince in solitaria la nona tappa del Tour de France da Gerardmer a Mulhouse, di 170 chilometri contraddistinta da 6 Gran Premi della Montagna ma con gli ultimi chilometri tutti in pianura. Il francese Tony Gallopin della Lotto Belisol strappa la maglia gialla a Vincenzo Nibali, azzeccando la fuga di giornata. Lo Squalo dello Stretto è ora secondo nella generale, staccato di 1’34” dal francese.

Tappa piuttosto insolita con 6 Gran Premi della Montagna posizionati nella prima parte del tracciato con gli ultimi 40 chilometri tutti in pianura. Pronti via ed ecco la fuga di giornata composta da una trentina di corridori. Tra questi anche il corridore della Cannondale, Alessandro De Marchi che, sulla seconda ascesa di giornata, resta in testa assieme a Tony Martin. I due riescono a guadagnare oltre 7 minuti di vantaggio sul gruppo maglia gialla.

Nel primo gruppetto degli inseguitori c'è Tony Gallopin, corridore francese della Lotto Belisol, 11esimo della generale a 3'27" da Nibali. L'Astana non vuole sprecare energie, anche in vista dei prossimi impegni, e così non spinge sui pedali per andare a riprendere la fuga. Sul primo Gpm di prima categoria della Grande Boucle, Martin stacca De Marchi lanciandosi in solitaria verso il traguardo di Mulhouse. Il tedesco della Quickstep transita per primo anche sull'ultimo Gpm conquistando così la maglia a pois degli scalatori. Il campione del mondo a cronometro detta legge sul tratto di pianura finale andando a trionfare in solitaria a Mulhouse. A quasi tre minuti arriva il gruppetto di Gallopin e Rolland con Cancellara che vince la volata per il secondo posto. Terzo Greg Van Avermaet. Il plotone con Nibali e Contador arriva con 8 minuti di ritardo da Martin: la nuova maglia gialla finisce sulle spalle di Gallopin che precede ora di 1'34” Nibali. Terzo il portoghese Machado a 2’40”.

Domani, in occasione della festa nazionale francese, va in scena la 10a tappa, da Mulhouse a La Planche des Belles Filles con ben 4 Gpm di prima categoria e l'arrivo in salita. Sarà gran bagarre tra i migliori e un'ottima occasione per Nibali se vorrà riconquistare la maglia gialla.

TAGS:
Tour de France
Nibali
Tony Martin
Galloppin

I VOSTRI COMMENTI

agusta57 - 14/07/14

Forza Vincenzo è la tua occasione. Ci vorrà il miglior Nibali del 2013 al Giro d' Italia, per portarte a casa il Tour.
Contador è forte ma non imbattibile e cosme si è visto, può perdere terreno nelle tappe apparentemente facili.

segnala un abuso