Giro d'Italia 2014, 11a tappa: a Savona trionfa Rogers

L'australiano vince in solitaria sul traguardo della città ligure. Maglia rosa sempre sulle spalle di Cadel Evans

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Rogers, AFP

Il Giro d'Italia 2014 è sempre più australiano. Dopo la vittoria della Orica GreenEdge nella cronosquadre e il successo di Matthews a Montecassino, Michael Rogers trionfa nell'undicesima tappa da Collecchio a Savona. Il corridore del Team Tinkoff Saxo stacca tutti i migliori nella discesa finale andando a conquistare la vittoria in solitaria sul traguardo della cittadina ligure. In maglia rosa resta saldamente un altro australiano, Cadel Evans.

Assente alla partenza di Collecchio Michael Matthews, ex maglia rosa del Giro, costretto al ritiro per problemi alla schiena. A pochi chilometri dal via ecco la fuga di giornata. Sul passo Cento Croci restano in 14 al comando: tra questi anche gli italiani Moreno Moser, Enrico Barbin e Francesco Manuel Bongiorno. Tappa caratterizzata anche dalle cadute: coinvolti tra gli altri Salvatore Puccio, Daniele Ratto e Diego Ulissi, vincitore fin qui di due tappe.

Col passare dei chilometri il vantaggio dei fuggitivi diminuisce sensibilmente e sull'ultima salita di giornata, il Gpm di seconda categoria Naso di Gatto, resta al comando Arredondo a caccia di punti importanti per la maglia azzurra. Al termine dell'ascesa il plotone maglia rosa aggancia gli attaccanti chiudendo definitivamente la fuga. In discesa ci prova Micheal Rogers della Saxo che arriva a guadagnare fino a 45 secondi. L’australiano della Tinkoff-Saxo riesce a mantenere il vantaggio anche nel finale conquistando così la tappa con 10 secondi di vantaggio sul gruppo di Evans, sempre in rosa.

Domani potrebbe essere una giornata cruciale al Giro: la 12esima tappa prevede una cronometro di 42 chilometri da Barbaresco a Barolo. Gli specialisti del tempo si sfideranno sul tracciato dei vigneti piemontesi.

TAGS:
Ciclismo
Giro d'Italia
Rogers
Evans

I VOSTRI COMMENTI

Nessun commento