Ciclismo: Gilbert trionfa nella Amstel Gold Race

Il belga conquista per la terza volta in carriera la prima delle tre classiche delle Ardenne

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Gilbert, IPP

Philippe Gilbert conquista per la terza volta in carriera l'Amstel Gold Race, grande classica del nord sulle strade dell'Olanda. Il belga della Bmc trionfa così nella prima corsa del 'Trittico delle Ardenne' grazie ad una progressione incredibile sulla salita finale del Cauberg. Al secondo posto si piazza un altro belga, Jelle Vanendert. Terzo l’australiano Simon Gerrans. Paura per Purito Rodriguez, trasportato in ospedale dopo una caduta.

Gara movimentata fin dai primissimi chilometri anche a causa di una caduta che vede coinvolti tra gli altri Andy Schleck e Joaquim Rodriguez. Dopo essersi ritirato, Purito è stato trasportato in ospedale per accertamenti. Scatta una fuga che vede protagonisti 10 corridori che guadagnano fino a 10'20" di vantaggio sul gruppo dei migliori. Tra gli attaccanti sono presenti anche gli italiani Manuel Belletti e Nicola Boem. Il corridore della Bardiani è uno degli ultimi a mollare ma a 7 chilometri dal traguardo il gruppo torna compatto grazie anche al forcing di Thomas Voeckler.

La corsa si decide sull'ultima salita, il Cauberg, con Gilbert che sembra tornato ai livelli del 2012 quando si laureò campione del Mondo proprio sul traguardo di Valkenburg, lo stesso dell'Amstel Gold Race. Il belga lascia tutti sul posto andando così a trionfare in solitaria. Alle sue spalle si piazzano Vanendert e Gerrans. Quarto Valverde e quinto Kwiatkowski. Il primo degli italiani è Enrico Gasparotto, vincitore dell'Amstel nel 2012. Il grande ciclismo torna in scena mercoledì con la seconda corsa del 'Trittico delle Ardenne', la Freccia Vallone. La settimana si chiuderà con la Liegi Bastogne Liegi, in programma domenica.

TAGS:
Ciclismo
Amstel Gold Race
Gilbert

I VOSTRI COMMENTI

Nessun commento