Fiandre, nuovamente operata la donna investita

La situazione della 65enne colpita da Van Summeren rimane gravissima

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Incidente, foto dal Web

Secondo quanto riporta "TuttoBiciWeb", la donna investita da Van Summeren durante il Giro delle Fiandre, Marie-Claire Moreels, ha subìto un secondo intervento chirurgico alla testa durante la notte. La donna, che sostava in uno spartitraffico, è stata colpita dal ciclista che viaggiava intorno ai 65 km/h, sbattendo la testa al suolo. Secondo il figlio " i medici fanno il possibile ma la situazione è veramente complicata".

L'incidente è avvenuto in maniera incredibile. Secondo i testimoni la donna, che assisteva alla corsa col marito, ha deciso di fermarsi su uno spartitraffico in condizioni di assoluta pericolosità, a differenza del consorte recatosi sul marciapiede. Al sopraggiungere del gruppo, Van Summeren, probabilmente costretto a salire sullo spartitraffico dall'ingente massa di corridori e dalla ristrettezza della carreggiata, ha urtato la donna a una velocità stimata di 65 km/h, scaraventandola al suolo. Per il corridore ferite al volto e ritiro dalla "Ronde": per la donna multiple fratture facciali e il ricovero in gravissime condizioni, con notizie susseguitesi sulla sua presunta morte, prontamente smentite. Durante la notte il secondo intervento: non resta che attendere e sperare.

TAGS:
Giro delle Fiandre
Vansummeren
Incidente

I VOSTRI COMMENTI

5franco3 - 07/04/14

E' una cosa folle permettere al pubblico d sistemarsi in una posizione così chiaramente pericolosa; per di più, se non ho visto male, oltre alla donna rimasta ferita, sullo spartitraffico c'erano anche dei bambini. Possibile che non ci fosse un vigile, un poliziotto, un netturbino insomma qualcuno che prendesse a calci quella gente per farla togliere da un posizione impossibile ? Qui in Italia siamo faciloni, ma una cosa del genere non si sarebbe vista neppure in una gara di un dopolavoro !

segnala un abuso

dust56 - 07/04/14

Non ne sono completamente sicuro ma vedendo la dinamica dell'incidente credo che il ciclista sia stato catapultato in avanti andando sbattere con il caschetto sulla testa della donna; ecco il perché delle multiple fatture facciali.

segnala un abuso