Tirreno-Adriatico 2014: Pelucchi sorprende tutti in volata

Il ciclista di Giussano vince la seconda tappa da San Vincenzo a Cascina. Cavendish sempre in maglia azzurra

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Pelucchi, foto IPP

Matteo Pelucchi vince in volata la seconda tappa della Tirreno-Adriatico 2014, sui 166 km da San Vincenzo a Cascina. Il ciclista di Giussano nel finale beffa tutti i big sul traguardo della cittadina toscana. L'azzurro della IAM Cycling chiude davanti al francese Arnaud Demare della Fdj e al tedesco André Greipel della Lotto. Il favorito di giornata, Mark Cavendish, è solo 17esimo ma mantiene la maglia azzurra di leader della generale.

Tappa contraddistinta da una lunga fuga da lontano con protagonisti il britannico Dowsett, lo spagnolo De La Cruz, gli azzurri Canola e Malacarne e l'eritreo Teklehaimanot. L'ultimo a mollare è Dowsett, che viene ripreso solo nella parte finale della gara. A pochi chilometri dall'arrivo brutta caduta per Marcel Kittel che scaglia la sua bici dalla rabbia. Demare e Greipel lanciano la volata ma Pelucchi, nemmeno tra i primi 20, recupera metri su metri alzando le braccia al cielo davanti a tutti.

TAGS:
Ciclismo
Tirreno Adriatico
Pelucchi

I VOSTRI COMMENTI

Nessun commento