Mondiali ciclismo, Bettini: "Italia all'attacco"

Il ct azzurro alla vigilia del campionato iridato: "Sagan, Gilbert e Cancellara favoriti"

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Mondiali ciclismo, Bettini: "Italia all'attacco"

A meno di 24 ore dalla gara che assegnerà l'oro Mondiale nella prova di ciclismo su strada, il ct della nazionale italiana, Paolo Bettini, è convinto di avere una squadra all'altezza: "Sagan, Gilbert e Cancellara sono i favoriti, ma l'Italia correrà sempre all'attacco. La gara la vogliamo fare noi, me l'ha chiesto la squadra - spiega a Montecatini -. Gli altri? Ci vengano dietro".

Le condizioni atmosferiche potrebbero condizionare la gara mondiale: "Domani pioverà, questo è certo, e allora le cose per qualcuno potrebbero complicarsi, mentre per altri no - prosegue -. Ognuno costruisce il proprio film della corsa e io me lo sono immaginato sempre all'attacco; mi piacerebbe non dover inseguire, insomma, soprattutto con l'asfalto bagnato".

Per Bettini la voglia di fare bene in questa rassegna iridata è tanta: "Questo Mondiale vale tantissimo per la tradizione del ciclismo italiano, per il pubblico, per il mio amico Ballerini che non c'è più, per Alfredo Martini, che mi è sempre rimasto vicino, e perché sono nato in Toscana".

TAGS:
Mondiali ciclismo
Bettini

I VOSTRI COMMENTI

Nessun commento