Mondiali ciclismo 2013, Cancellara: "Non ho niente da perdere"

Il campione svizzero in vista della prova di domenica: "Anche Nibali e Pozzato tra i favoriti"

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Cancellara, AFP

"Tutti mi guarderanno, ma io sono calmo dal momento che una medaglia da questo Mondiale l'ho già avuta, e non ho niente da perdere". Così Fabian Cancellara, dal ritiro della nazionale svizzera di Monsummano Terme (Pistoia). L'uomo di punta degli elvetici individua poi la rosa dei possibili candidati a un grande Mondiale: "Temo Gilbert e Bakelants, oltre agli spagnoli Rodriguez, Moreno e Valverde".  

Ma la lista dei papabili comprende anche due italiani: "Nibali e Pozzato sono molto pericolosi - spiega Cancellara -. Comunque io sono pronto a dare battaglia". Una battuta infine sulla Vuelta, e sul percorso di domenica: "La Vuelta è decisiva per preparare il Mondiale. Per quanto riguarda la gara iridata di domenica - dice il campione elvetico -, i primi 100 chilometri sono forse più tranquilli, ma poi ci sono salite e strappi continui".

Su Cancellara vuole puntare tutto il ct Luca Guercilena, che sul rendimento del suo campione non ha dubbi: "Fabian ha già dimostrato mercoledì, in una cronometro peraltro non preparata al 100%, di essere in buone condizioni. Lui è abituato a correre più volte in una settimana e lo ha fatto bene già in altre occasioni - le parole di Guercilena, che in proiezione Mondiale lancia la sfida alle altre nazionali -. Noi correremo per vincere, non mi piace restare nascosto".

TAGS:
Ciclismo
Mondiali toscana 2013
Cancellara

I VOSTRI COMMENTI

Nessun commento