Vuelta 2013, 17esima tappa: Mollema sorprende tutti

L'olandese s'impone a Burgos davanti a Boasson Hagen e Richeze. Nibali sembra in forma dopo il riposo

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Mollema, foto Afp

Parte con una vittoria di Bauke Mollema la terza settimana della Vuelta di Spagna. La 17esima tappa, 189 chilometri da Calahorra a Burgos, si chiude con il colpo dell'olandese: il corridore della Belkin scatta nell'ultimo chilometro e trionfa con pochi secondi di vantaggio su Edvald Boasson Hagen e Maxi Richeze. La maglia rossa Vincenzo Nibali, dopo la crisi di due giorni fa, sembra rinfrancato e controlla la situazione.

La frazione vede subito la fuga di Adam Hansen e del solito Javier Francisco Aramendia, che scollinano assieme i due Gpm di terza categoria sull'Alto de Pradilla e sull'Alto de Valmala ma vedono il loro vantaggio ridursi fortemente a causa del lavoro in gruppo di Euskaltel-Euskadi e Lampre Merida. Il gruppo si fraziona a causa del forte vento, Nibali sfrutta il caos e va via con Horner, Valverde e Purito Rodriguez: a 19 dal traguardo vengono ripresi i fuggitivi.

A dieci dalla fine il gruppo si ricompatta, ed è Diego Ulissi a provare ad approfittarne: l'italiano della Lampre scatta ma viene ripreso subito da Egoi Martinez, a 4 dal traguardo i due si lasciano inghiottire di nuovo. Alla fine è Mollema a sorprendere tutti con uno scatto in solitaria: prima vittoria per l'olandese in questa Vuelta. Domani si torna a salire: 186 chilometri da Burgos a Pena Cabarga con la spaventosa ascesa finale e picchi vicini al 20%, arriva il momento della verità.

TAGS:
Mollema
Vuelta
Nibali
Ciclismo

I VOSTRI COMMENTI

Nessun commento