Pistorius in carcere mangia solo scatolette: teme di essere avvelenato

Lo riferiscono i media sudafricani. Avrebbe ricevuto minacce di morte da altri carcerati

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Pistorius, foto AFP

Solo cibo in scatola per Oscar Pistorius nel carcere 'Kgosi Mampuru' di Pretoria, dove sta scontando una pena di 5 anni di detenzione per l'omicidio della fidanzata Reeva Steenkamp. Secondo quanto riportato dai media sudafricani, l'ex campione paralimpico ha paura di essere avvelenato e così ha deciso di nutrirsi solo con scatolette che lui stesso compra allo spaccio del carcere. Pistorius avrebbe ricevuto minacce di morte da altri carcerati.

Gli altri reclusi lo accusano di poter usufruire di un trattamento privilegiato: come carcerato di categoria A Pistorius può ricevere visite, fare dalle 6 alle 24 telefonate l'anno, coltivare un hobby e avere una radio. Da quando è stato rinchiuso in carcere l'ex atleta sarebbe dimagrito così tanto che le protesi sono diventate troppo grandi: si nutrirebbe sostanzialmente solo di Chakalaka, piatto di verdure speziate molto popolare in Sudafrica.

TAGS:
Atletica
Pistorius

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X