Atletica, Europei Zurigo: Valeria Straneo c'è, maratona d'argento

L'azzurra, dopo una gara di testa, si arrende nel finale all'allungo della francese Daunay. Terza la portoghese Augusto

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Valeria Straneo, foto AFP

Valeria Straneo si inchina di fronte a Christelle Daunay. L'azzurra, argento agli ultimi Mondiali di Mosca, si mette al collo l'argento nella maratona degli Europei di atletica di Zurigo: la piemontese corre forte, fa una gara di testa, ma al 40° chilometro deve arrendersi allo strappo della francese che scappa via e chiude in 2h25'14", terza la portoghese Augusto. Per l'Italia è la seconda medaglia in Svizzera dopo l'oro di Libania Grenot.

"Un po' di rammarico c'è", come ha detto la stessa Straneo sul traguardo, ma la sensazione è che abbia messo in strada tutto quello che aveva. La 38enne di Alessandria merita gli applausi perché ancora una volta la gara l'ha fatta lei, decidendone ritmi e strategie: il tentativo di attacco in salita, "i crampi al polpaccio" e una medaglia d'argento col tempo di 2h25'27". Alla fine i giusti complimenti alla francese Daunay, al primo grande successo della carriera, così come alla portoghese Augusto, terza con un ritardo di 27". Sesta un'ottima Anna Incerti in 2h29'58", poi le altre azzurre: 12.a Nadia Ejjafini, 14.a Emma Quaglia, 16.a Deborah Toniolo, 40.a Rosaria Console.

Straneo, lezione ai calciatori

Le medaglia d'argento della maratona dovrebbe essere da esempio per le riserve delle riserve che se la tirano... L. Budel

TAGS:
Atletica
Straneo
Maratona

I VOSTRI COMMENTI

rossonerisiamnoi - 16/08/14

E sono 2, meno male che la maratona si conferma buon serbatoio di medaglie per l'Italia
E oltre all'argento individuale c'è pure l'oro a squadre per l'Italia

segnala un abuso