Atletica, Bolt: "Ora mi concentro sui 200"

Dopo la vittoria dell'oro in staffetta con la Giamaica ai Giochi del Commonwealth dice: "Ho fatto abbastanza sui 100"

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Bolt, Foto Afp

Dopo quasi un anno fermo, Usain Bolt è tornato a correre in pista e ha conquistato la medaglia d'oro con la Giamaica nella staffetta 4x100 ai Giochi del Commonwealth di Glasgow. Ora lo sprinter fissa nuovi obiettivi: "Penso di aver fatto abbastanza sui 100. So che la gente vuole vedermi correre sempre più veloce in quella gara ma adoro i 200 e voglio fare qualcosa di speciale per me. Il mio obiettivo principale sono i 200". 

Nell'intervista alla BBC, il 27enne recordman su 100 e 200, ha aggiunto: "Voglio correre i 200 sotto i 19 secondi (19"19 è il record del mondo, ndr), è uno dei miei obiettivi, è un sogno, e mi allenerò al massimo per provarci". Sui Giochi del Commonwealth ha detto ancora: "Mi rattrista il fatto di non aver corso gare individuali, il clima e l'energia del pubblico erano meravigliose. Tutto è stato perfetto". Bolt chiude con una battuta sul Manchester United di cui è grande tifoso: "Van Gaal è una garanzia, è solido e sono felice che lo United stia tornando. Magari, quando mi ritirerò, potrei parlare con il mister e trovare un posto nel suo staff".

I VOSTRI COMMENTI

Nessun commento